Connect with us

Hi, what are you looking for?

Dischi

BASTILLE: il 9 settembre esce il nuovo atteso album “WILD WORLD”

Ad una prima occhiata l’artwork del nuovo atteso album dei BASTILLE “WILD WORLD” potrebbe far pensare ad un mucchio di domande. Chi sono i due individui in equilibrio precario sopra la città? Perché sono li? Cosa sta per accadere?

La personale interpretazione di questa immagine da parte di Dan Smith, mente e voce dei BASTILLE, corre lungo le canzoni del disco “Secondo me non è importante in questa immagine sapere cosa sta per accadere o come sono arrivati li o come ne scenderanno. Secondo me questa immagine racconta la condivisione di un momento, due amici che esistono in quello specifico istante, in quel luogo, due persone incorniciate in un contesto vasto come una grande, folle metropoli che tutti noi abbiamo contribuito a costruire. Non hanno altra scelta che essere li”.

“WILD WORLD”compra il disco su Amazon – conserva la scrittura vivida, ricca, cinematografica del disco  di debutto, ma spinge il suono distintivo della band verso nuove, interessanti direzioni.

Anche da un punto di vista della scrittura c’è un chiaro balzo in avanti: “Se il nostro primo disco parlava di crescita e delle ansie ne derivavano – spiega DAN – il nostro secondo album cerca di dare una spiegazione al mondo attorno a noi, sia per come lo vediamo sia per come i media ce lo presentano, rispondendo a tutte le domande che ne derivano. Vogliamo che il disco, per certi versi, disorienti: a volte buio, a volte luminoso, estroverso ed introverso”.

[embedvideo id=”ZWCB3hpJDXM” website=”youtube”]

Scritto dal frontman Dan Smith e co-prodotto dal quinto membro del gruppo Mark Crew, “WILD WORLD” è stato registrato nel piccolo studio nel seminterrato senza finestre a sud di Londra dove la band ha registrato il precedente lavoro. “WILD WORLD” è una collezione di 14 brani (19 nella versione deluxe), i più sfrontati e coraggiosi mai scritti dal gruppo.

L’album include tracce antemiche e allo stesso tempo riflessive come “The Currents”, una canzone commovente e di respiro contemporaneo che parla di: “personaggi pubblici da questa e quella sponda dell’Oceano, di come può essere difficile credere che possano pensare quel che pensano, esprimerlo in pubblico, in piedi su un podio e addirittura andare in onda in TV.”

“WILD WORLD” include tracce come l’esplosiva “Send Them Off!” che sfoggia tutto l’atteggiamento di un pezzo hip-hop nonché la lirica narrativa così tipica dei Bastille con riferimenti che vanno dall’Esorcista a Otello. C’è poi anche la bellissima “Two Evils”, un pezzo essenziale ed intenso di chiara ispirazione Depeche Mode-ianache ha fatto da soundbed al primo trailer pubblicato dalla band .

Ma non è finita: troviamo anche l’irresistibile “Snakes” e ci sono le chitarre di “Blame” che Dan descrive come “la nostra prima incursione nei riff di chitarra, come un confronto armato tra due gangster”.

Ma al centro di tutto c’è un senso di fuga che percorre tutto il disco e una fascinazione per la condizione umana e le relazioni che plasmiamo, combattiamo e a volte dimentichiamo.

Il mondo può sembrare un posto che ti fotte ma le persone possono essere meravigliose. I legami che scegli di avere nella tua vita sono la tua unica consolazione. Ci sono cose che rendono la vita incredibile”, racconta Smith.

[embedvideo id=”GIwyqsqHsic” website=”youtube”]

Ad anticipare l’uscita del nuovo lavoro di Dan SmithChris Wood (batteria), Will Farquarson (chitarra) e Kyle Simmons (tastiera) è stato il singolo “GOOD GRIEF”, una canzone con cui la band inglese rinnova la sua miracolosa formula di rock/dance/pop che è allo stesso tempo contagiosa e super credibile.

Nel giro di 3 anni i BASTILLE sono diventati un fenomeno globale grazie anche ad un passaparola inarrestabile, ad un primo mixtape con collaborazioni di lusso come Haim, Kate Tempest e Angel Haze ed un album di debutto sorprendente, quel “BAD BLOOD” che ha venduto oltre 4 milioni di copie in tutto il mondo, 11 milioni di singoli, è stato dichiarato l’album più venduto in digitale del 2013, #1 in quasi tutti i Paesi e certificato Doppio Platino in UK.

Oltre al primo singolo “POMPEII” (brano 3 volte Platino e numero 1 per settimane nelle radio italiane),“BAD BLOOD” contiene hit indimenticabili come “LAURA PALMER” e “OF THE NIGHT”, entrambe ORO nel nostro Paese, “FLAWS” e “THINGS WE LOST IN THE FIRE” che hanno aiutato i BASTILLEa diventare una delle nuove band più importanti della scena musicale internazionale, con oltre mille miliardi di stream su Spotify, 2 nomination ai Grammy e 1 Brit Award come Best British Breakthrough.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Cinema

“ReOrchestrated” è il nuovo documentario dei Bastille, in arrivo il 10 febbraio in tutto il mondo via Amazon Prime Video. I fan possono anche ascoltare...

Reportage Live

Articolo di Roberta Ghio | Foto di Giorgia De Dato Poche settimane dopo l’uscita di Doom Days, il loro terzo album, arrivano al Fabrique...

Dischi

Doom Days, il terzo album dei Bastille, realizzato da Dan Smith con i compagni Kyle Simmons, Will Farquarson, Chris ‘Woody’ Woody Wood e il...

Concerti

I Bastille sono un gruppo musicale britannico formatosi nel 2010 a Londra e composto da Dan Smith, Chris Wood, Kyle Simmons e Will Farquarson....