Connect with us

Hi, what are you looking for?

Reportage Live

Reportage Live: CESARE BASILE in concerto a Palermo

Le foto di Elisa Caruso a CESARE BASILE in concerto a Palermo.

E con il concerto di Cesare Basile si inaugura questo mese freddo e uggioso: Febbraio.
Sabato 9, ho avuto la possibilità e il piacere di ascoltarlo con una band d’eccezione al Teatro Garibaldi Aperto, presentando così il nuovo omonimo album “S/T” .
Cesare Basile – cantautore e cantastorie catanese – affronta temi particolari nelle sue canzoni tormentate e malinconiche.
Parla di impegni sociali, esperienze amare, esperienze di vite vissute. Anime che scelgono o che si trovano nello scontro, spesso consapevoli, talvolta per sbaglio. Vite contro le istituzioni, storie di ribellioni, di società offensive.
Parla di fratellanza, d’amore, d’amicizia, di ritorni in patria e di partenze, denuncia le ingiustizie.
Racconta la Sicilia e le sue storie.
La Sicilia, una terra piena di contraddizioni, di gente corrotta, di sconfitte, ma anche di balzi positivi improvvisi.
Una terra da amare, terra in cui bisogna imparare a viverci e soprattutto imparare ad amare.
Cesare canta la libertà, sognando l’ anarchia.
Accompagnato per l’occasione da Manuel Agnelli (Afterhours) al piano, Rodrigo D’Erasmo (Afterhours) al violino, Enrico Gabrielli (Mariposa , Calibro 35) ai fiati, Massimo Ferrarotto alla batteria e Luca Recchia al basso.
Formazione professionale, compatta e decisamente affiatata.
Cesare, vestito in nero, con lunghi capelli sciolti, elegante ma carismatico, spesso assorto.
La sua espressione è tra lo sconsolato, il malinconico e l’austero: proprio come i suoi testi, la sua musica.
Non sono mancati gli scambi di sorrisi tra i compagni… Un concerto riflessivo, a tratti struggente.
In un luogo speciale, con una grande storia alle spalle. Un luogo che dovrebbe rimanere “aperto” per sempre.
Conclude la serata con una significativa cover dell’inno anarchico “Il Galeone”. Solo voce, chitarra e percussioni.
Una performance forte e carica, accompagnata da una perfetta atmosfera suggestiva.
Un concerto da vedere, un album da ascoltare e comprare.
Consiglio di assistere ad ogni evento del genere. Un concerto come il suo è senz’altro da vivere.

Clicca qui per vedere tutte le foto di CESARE BASILE o guarda lo slideshow qui sotto.

SCALETTA:
– INTRO
– PRESENTAZIONE E SFIDA
– PARANGELIA
– CANZUNI ADDINUCCHIATA
– NUNZIO E LA LIBERT‡
– MARILITTA CARNI
– MINNI SPARTUTI
– L’ORVU
– CAMINANTI
– LETTERA DI WOODY GUTHRIE
– STROFE DELLA GUARITRICE
– SOTTO I COLPI DI MEZZI FAVORI
– ALL’UNCINO DI UN SOGNO
– FRATELLO GENTILE
– IL SOGNO DELLA VIPERA
– IL GALEONE (INNO ANARCHICO)

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Interviste

Dirt O’Malley è un rapper e producer palermitano classe 1996 attivo da marzo 2018 con l’uscita dei brani “Neve”, poi a seguire “Pacifico” e...

Reportage Live

Introduzione e foto a cura di Davide Merli Bruciava ancora tantissimo il cuore dei fans milanesi quell’improvviso annullamento del concerto di febbraio per problemi...

Reportage Live

Introduzione e foto a cura di Davide Merli Una nazione intera con meno abitanti che a Firenze città, ma abbastanza per sfornare un bel...

Reportage Live

Articolo di Simona Ventrella | Foto di Davide Merli “Il mio livello di conforto nell’essere vulnerabile è probabilmente la mia superpotenza” Sono le parole...