Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Recensioni

OMOSUMO – Ci proveremo a non farci male EP

omusmoMalintenta dischi, 2013

Non diciamo nulla di nuovo se affermiamo che Palermo si sta rivelando una delle cantine di
talenti musicali più produttive. Pan del Diavolo, Nicolò Carnesi, Waines, Dimartino sono infatti solo alcuni dei nomi che negli ultimi anni hanno attraversato lo stretto di Messina per invadere la scena nazionale, quasi sempre ottenendo ottimi riscontri di critica e pubblico.

A questi nomi si aggiungono oggi gli Omosumo, trio che qualcuno potrebbe definire elektroclash e che esordisce oggi per Malintenta dischi (una delle etichette-simbolo della scena palermitana).
La loro però non è un’irruzione dal nulla, dato che si tratta di volti già conosciuti nel panorama musicale siculo (e non solo). Roberto Cammarrata (chitarra) è già stato membro degli apprezzati Waines mentre Antonio Di Martino (basso) ha già intrapreso la carriera del cantautore con buoni riscontri. Completa la formazione Angelo Sicurella (voce, drum machine e synth), uno dei talenti della musica elettronica palermitana. L’incontro-scontro di queste tre diverse sensibilità musicali ha dato alla luce “Ci proveremo a non farci male”, un big-bang di creatività esplosiva sotto diversi punti di vista e con diverse note di interesse. A partire dal mixaggio, affidato alle mani esperte di Mario J. McNulty (David Bowie, NIN).

Il suono che ne risulta è sfaccettato e diversificato. A dispetto di una drum machine volutamente elementare, le linee musicali tessute da Roberto ed Antonio costruiscono un’impalcatura noise-rock accattivante su cui le installazioni synth di Angelo trovano terreno fertile. L’orgia musicale che ne deriva è etilica e caustica nello stesso tempo, nella quale i Justice remixano i migliori Subsonica (Le Streghe di Benevento), i Mindless Self Indulgence vanno ad una festa con gli Shitdisco (Ci proveremo a non farci male, Tutto è un rischio) mentre i Daft Punk cazzeggiano in sala prove con Mike Patton in regia (Costano le drum machine).

Strane fantasie orgiastiche a parte, l’EP “Ci proveremo a non farci del male” ha tutti gli ingredienti per fare degli Omosumo uno dei migliori live-act attualmente in circolazione. Perfetti per il caldo dance-floor estivo.


Marco Dalla Stella

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Concerti

Dopo l’uscita dell’atteso album acclamato dalla critica “Lux Eterna Beach” (Numero Uno/Sony Music) e dopo un tour invernale che ha fatto registrare numerosi sold...

Reportage Live

Il duo siciliano pesca i migliori brani dagli album "I mortali" e "Lux Eterna Beach", creando una scaletta in cui si riflette la loro...

Dischi

Colapesce Dimartino tornano a sorpresa con nuova musica: è disponibile sulle piattaforme “La luce che sfiora di taglio la spiaggia mise tutti d’accordo“. Una...

Concerti

Dopo aver partecipato alla 73esima edizione del Festival di Sanremo con il singolo “Splash” (Numero Uno/Sony Music) – già certificato Disco D’oro – che...