Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

LORENZO SANTANGELO feat. Bunna: guarda in anteprima il video “Metal Detector”

Da venerdì 29 luglio è disponibile negli store digitali e sulle piattaforme di streaming “Metal Detector”, il nuovo singolo del cantautore romano Lorenzo Santangelo, distribuito da Believe.

Impreziosita dalla partecipazione di Bunna, inconfondibile voce degli Africa Unite, leggendaria band capostipite del reggae italiano, “Metal Detector” è una canzone dalle tante sfaccettature, in grado di mettere insieme una musica che si muove tra sonorità note, confortevoli e leggere, e un testo acuto, un po’ amaro ma molto riflessivo, che tende a ribaltare completamente il concetto di canzone estiva e allo stesso tempo a criticare il divertimento forzato di un certo tipo di vacanza. Il risultato è un brano radiofonico, non banale, che si può fischiettare distrattamente oppure analizzare profondamente nel significato, modalità di scrittura ormai ben assodata per Lorenzo Santangelo.

Il cantautore romano, reduce dal pluripremiato singolo “L’arancio” (vincitore del Premio Fabrizio De André 2022), in questo nuovo singolo si avvale della produzione di Bonnot e Riccardo Cherubini, il quale ha curato anche l’arrangiamento insieme allo stesso Lorenzo, e della batteria di Ninja (Subsonica).

Il videoclip del brano, girato da Daniele Vergaro (Nastro d’Argento 2021), vede tra gli altri anche la partecipazione di Madaski, storico socio di Bunna negli Africa Unite. Girato in piano sequenza, la clip riprende alcuni aspetti del testo del brano, e vede Lorenzo immobile al centro della scena, impassibile nonostante i tanti personaggi intorno.

Lorenzo Santangelo all’età di quattro anni comincia a studiare pianoforte e nel 2000 viene ammesso al conservatorio Santa Cecilia di Roma, iniziando giovanissimo a scrivere le prime canzoni. Nel 2011 lascia Roma per trasferirsi a Torino, dove scrive racconti brevi e un romanzo, “Qualsiasi cosa sia”. Nel 2013 emigra in Australia, a Sydney, dove lavora come tecnico del suono.

Nel 2015 esce il suo primo EP, “Canzoni in fuga”, lanciato dal video del singolo “Canzone di merda” e contenente l’apprezzatissima “È tutto vero”, Mentre nel 2016 pubblica il suo primo disco dal titolo “L’ultimo album d’esordio”, lanciato dal video del singolo “Dal divano (è tutto più facile)”.

Sempre nel 2016 comincia a collaborare con la radiotelevisione nazionale australiana, SBS, con una trasmissione da lui scritta, ideata e condotta dedicata ai grandi cantautori italiani, dal titolo “Cantautori Scordati”, seguita da “Storie di altri tempi”, una rubrica dedicata a storie e personaggi italiani particolari e poco conosciuti.

Tra il 2017 e il 2018 ottiene svariati riconoscimenti: partecipa a Musicultura, vince il Premio Infinito200 (dal quale viene commercializzato un CD contenente una sua canzone) e risulta tra i tre vincitori del Premio Lunezia Nuove Proposte.

Nel 2019 esce il nuovo singolo “Respiro”, accompagnato dal relativo videoclip, con il quale si esibisce a Sydney (cantando anche “Dal divano (é tutto più facile)”), il 6 aprile, aprendo la tappa australiana del Sanremo Giovani World Tour davanti a 3000 persone. In estate si esibisce come ospite in alcune date del tour di Andrea Mingardi, duettando con lui proprio in “Respiro”, proponendosi in versione live in giro per l’Italia, prima di tornare in Australia per un periodo.

Nel 2019 continua la collaborazione con SBS ideando e curando la trasmissione “Parlando di musica”, nella quale intervista importanti artisti italiani come Caparezza, PFM, Fabio Concato, Tosca, Simona Molinari, Eugenio Finardi, Frankie Hi NRG, La rappresentante di lista, Willie Peyote e moltissimi altri. Nell’ottobre del 2019, dopo aver ottenuto la cittadinanza australiana, decide di tornare in Italia dopo 7 anni. Nel dicembre 2019 si esibisce a Cosenza con “Respiro” nell’arco della manifestazione “Musica contro le mafie”. Dal 2020 lavora come autore per altri artisti, continuando la sua attività come cantautore e speaker radiofonico.

Nel 2021 è finalista del Premio Bertoli e pubblica il suo nuovo singolo, “L’arancio”, con il quale vince il Premio Fabrizio De André, aggiudicandosi anche la Targa Siae e il Premio Nuovo Imaie. “L’arancio” viene insignito inoltre del Premio Nazionale Franco Enriquez nella categoria Canzone d’autore. “Metal Detector”, il nuovo singolo, esce a luglio 2022 con distribuzione Believe.

https://www.facebook.com/santangelolorenzo
https://www.instagram.com/lorenzosantangelomusic/

Crediti di “Metal Detector”:
Musica: Lorenzo Santangelo, Bunna.
Testo: Lorenzo Santangelo.
Arrangiato da Lorenzo Santangelo e Riccardo Cherubini.
Prodotto, mixato e masterizzato da Bonnot e Riccardo Cherubini. Pianoforte: Lorenzo Santangelo.
Chitarre: Riccardo Cherubini.
Batteria: Ninja.
Violino: Alessio Benvenuti.
Programmazione tastiere, synth, archi: Riccardo Cherubini, Bonnot, Lorenzo Santangelo.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Festival

Il festival musicale Music in Village, che ha ospitato negli anni importanti artisti della scena rock, indie, world music, italiani ed internazionali, giunge quest’anno...

Festival

Continuano i concerti di NXT Station 2022 che in questi primi giorni di programmazione ha visto il pubblico cantare e ballare, animando il centralissimo...

Musica

Sta per partire “MY GENERATION”, il nuovo programma musicale che andrà in onda dal 19 febbraio ogni sabato sera alle ore 20.15 su Sky Arte (canali 120 e 400), disponibile anche...

Festival

AMA Music Festival, grazie alla collaborazione con Only The Brave Foundation e Sea Shepherd Italia, e’ felice di annunciare le prime band che andranno...