Connect with us

Hi, what are you looking for?

Dischi

The LIBERTINES: esce il 4 settembre il nuovo album “Anthems for Doomed Youth”

Tornati insieme dopo dieci anni di distanza, i THE LIBERTINES, la band di Pete Doherty e Carl Barat, hanno annunciato oggi sulla loro pagina Facebook, l’uscita del loro nuovo, terzo album “ANTHEMS FOR DOOMED YOUTH”, in uscita il 4 settembre.

Il primo singolo estratto dall’album, “GUNGA DIN” sarà disponibile in versione digitale da domani, venerdì 3 luglio, mentre sarà disponibile per la programmazione radiofonica dal 31 luglio. Il video del brano, girato a Pattaya, Thailandia, da Roger Sargent, sarà disponibile su Vevo/Youtube.

[embedvideo id=”LEf27xuYcw4″ website=”youtube”]

“ANTHEMS FOR DOOMED YOUTH”, prodotto da Jake Gosling e registrato ai Karma Sound Studios in Thailandia in 6 settimane tra Aprile e Maggio 2015, segna il ritorno dei THE LIBERTINES, sulle scene discografiche e verrà pubblicato in CD, vinile e Box Deluxe. Contiene dodici inediti a cui si aggiungono quattro bonus track nella versione deluxe.

the-libertines-anthems-for-doomed-youthQuesta la tracklist:
Barbarians
Gunga Din
Fame and Fortune
Anthem for Doomed Youth
You’re My Waterloo
Belly of the Beast
Iceman
Heart of the Matter
Fury of Chonburi
The Milkman’s Horse
Glasgow Coma Scale Blues
Dead for Love
Love on the Dole [Bonus]
Bucket Shop [Bonus]
Lust of the Libertines [Bonus]
Seven Deadly Sins [Bonus]

Reduci da un successo trionfale a Glastonbury, i THE LIBERTINES hanno venduto oltre 100.000 biglietti lo scorso Settembre per 3 show esclusivi a Londra. Quest’estate suoneranno al T in The Park e al Reading & Leeds Festival, ma saranno anche in Italia, per un’unica data, sabato 4 luglio al Fabrique di Milano.

I The Libertines hanno debuttato nel 2002 con il singolo “What A Waster”. Il secondo singolo “Up The Bracket” ha raggiunto la Top 30 in UK e ha aperto la strada all’album omonimo, prodotto da Mick Jones (The Clash), che contiene anche le hit “Time For Heroes” e “Don’t Look Back Into The Sun” (prodotta da Bernard Butler).

Il secondo album, “The Libertines” esce nel 2004 e debutta al #1 in classifica in UK, forte di singoli come “Can’t Stand Me Now” e “What Became Of The Likely Lads”.

I The Libertines sono:
Peter Doherty – vocals/guitar
Carl Barât – vocals/guitar
John Hassall – bass
Gary Powell – drums

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Musica

La musica dal vivo è stata una delle prime ‘vittime’ dell’emergenza virus. A partire da domenica 23 febbraio, infatti, a cascata, sono stati annullati...

Concerti

The Libertines, Babyshambles… e ora The Puta Madres. La vena creativa di Peter Doherty sembra inesauribile, e l’artista inglese è pronto a portarla dal...

Reportage Live

Ultimo giorno per Home Festival 2017, dopo cinque giorni di festival e quattro di live. Ad infuocare il palco, e a chiudere il mainstage,...

Festival

Centinaia di show, quasi mille musicisti coinvolti, un camping sempre più grande, mostre d’arte, presentazioni di libri, eventi sportivi e la nascita di una...