Connect with us

Hi, what are you looking for?

Reportage Live

JAMES BAY / UNALTROFESTIVAL guarda le foto e scopri la scaletta del concerto di Milano

Articolo di Roberta Ghio | Foto di Roberto Finizio

Si è tenuta ieri al Magnolia la VI edizione di “UnAltroFestival”, la manifestazione canora all’interno della quale, a partire dalle 19.00 sui due palchi si sono esibiti: Typo Clan, Andrea Poggio, Albin Lee Meldau, Adam Naas e James Bay.

C’è ancora luce quando Albin Lee Meldau sale sul main stage, sguardo pulito, pantaloni e camicia, saluta il pubblico, dice il suo nome e inizia a presentare i suoi pezzi, che vanno dallo stile tipicamente pop alle ballate. È da solo con la sua voce e la sua chitarra, ma con questi due ingredienti abilmente usati sa generare un mix di suoni caldi, sonorità piene, che creano un effetto avvolgente che abbraccia il pubblico.

Un artista molto originale Adam Naas, che alle 21.45 sale sul second stage. Esile, in canottiera e bermuda, accompagnato da due musicisti, Adam ha una voce che spazia dalle note più basse alle più alte e riesce ad alternare, talvolta anche nella nella stessa strofa, tonalità quasi roche ad altre urlate creando sonorità intime, romantiche, a tratti sensuali.

Ultimo ad esibirsi il tanto atteso James Bay con il suo nuovo album Electric Light. Bay alle 22.50 sale sul palco con una band che conta diversi componenti tra musicisti e voci. Fisico esile, in abiti neri stile rock (sul finire indosserà una tshirt rossa) nonostante la giovane età, gestisce il palco e il dialogo col pubblico da artista rock di grande esperienza. I fan lo seguono, ballano e cantano tutte le sue canzoni che spaziano negli stili; ieri sera infatti James Bay ha presentato una selezione di brani che vanno da sonorità rock, potenti, con assoli di chitarra elettrica ad altri più intimi, quasi sussurrati, a tratti soul.

Diverse le sonorità che si sono alzate dal verde del Magnolia ieri sera, bello il clima che artisti e fan hanno saputo creare.

Clicca qui per vedere le foto di James Bay / Unaltrofestival a Milano (o sfoglia la gallery qui sotto).

JAMES BAY – Scaletta del concerto di Milano

1) Wasted on each others
2) Pink Lemonade
3) Craving
4) If You Ever Want to Be in Love
5) Wanderlust
6) Sugar Drunk High
7) Wild Love
8) Scars
9) When We Were on Fire
10) Us
11) Slide
12) Let It Go
13) Just for Tonight
14) Best Fake Smile
15) The Best (Bonnie Tyler cover)
16) Need the sun to break
17) Hold Back the river

Avatar
Written By

Il percorso di Roberto Finizio si sviluppa sotto una nuova luce a partire dal 2009, anno in cui passa dal praticare la fotografia come passione al farla diventare una professione. Dopo gli studi per affinare le proprie conoscenze tecniche, decide quindi di unire tra loro i suoi più grandi interessi: la musica ed il teatro. È così che inizialmente si dedica alla fotografia live, attività che gli permette di catturare con la sua Canon alcuni tra i più grandi artisti del panorama italiano ed internazionale. Col tempo sceglie tuttavia di ampliare i propri orizzonti, ed inizia così a lavorare anche nel settore sportivo ed in quello pubblicitario come fotografo di still life.

2 Comments

2 Comments

  1. Avatar

    simona

    12/07/2018 at 14:23

    la scaletta è sbagliata.
    quella corretta è:
    1)Wasted on each others
    2)Pink Lemonade
    3)Craving
    4)If You Ever Want to Be in Love
    5)Wanderlust
    6)Sugar Drunk High
    7)Wild Love
    8)Scars
    9)When We Were on Fire
    10)Us
    11)Slide
    12)Let It Go
    13)Just for Tonight
    14)Best Fake Smile
    15)The Best (Bonnie Tyler cover)
    16)Need the sun to break
    17)Hold Back the river

    • Avatar

      admin

      12/07/2018 at 14:25

      Grazie Simona! Articolo aggiornato!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Concerti

Articolo di Chiara Amendola | Foto di Oriana Spadaro Ad essere onesti, non ero molto esperta a proposito di James Bay. Conoscevo i suoi...

Concorsi

Con ben cinque edizioni alle spalle, Unaltrofestival è uno degli appuntamenti musicali più attesi di tutto l’anno. Sempre attento alle novità e in grado...

Festival

Con ben cinque edizioni alle spalle, Unaltrofestival è uno degli appuntamenti musicali più attesi di tutto l’anno. Sempre attento alle novità e in grado...

Festival

Sempre attento alle novità e in grado di spaziare tra i generi più vari, dall’indie al rock, dal pop all’elettronica, sospeso tra mainstream e...