Connect with us

Hi, what are you looking for?

Italiani

Autumn’s Rain – Autumn’s Rain

Go Down Records
Questo trio veneziano, in giro da nove anni, prova a farsi sentire nell’intasato mercato discografico italiano e non solo, dato che la Go Down distribuirà i sui dischi anche all’estero, con un disco rock non privo di alcune incertezze.
Il disco è strutturato su un pop-rock di facile presa e abbastanza coinvolgente, ma in diverse occasioni i passaggi dalle melodie alle parti più tirate, e viceversa, sono stati realizzati in modo improvviso e senza una gradualità, che avrebbe potuto coinvolgere l’ascoltatore. “Piove” è il brano che più di tutti paga lo scotto di questa incapacità del trio, che da al pezzo un’impronta melodica, ma che poi in maniera goffa e sconclusionata prova a renderlo hard.
La presenza di un produttore/arrangiatore esterno in casi come questo sarebbe stata di vitale importanza per far evitare enormi cadute di stile come questa ad un gruppo emergente. L’altro aspetto che non rende convincente questo disco è la presenza di più stili non ben amalgamati, funk, hard-pop, melodie sono spesso messe lì quasi in maniera forzata o per far vedere che si è in grado di suonare più cose, ma manca l’appeal.

Vittorio Lannutti

Written By

1 Comment

1 Comment

  1. Gianluca

    11/01/2012 at 14:17

    non sono assolutamente daccordo con questa recensione.
    come prima cosa recensire un gruppo emergente per parlarne male è la cosa più sbagliata al mondo, piuttosto è meglio non farla. Questo è proprio un colpo grosso per un gruppo che cerca di emergere…una brutta pubblicità negativa.
    come seconda cosa ho scaricato il disco da i tunes e penso che proprio questo fatto di amalgamare più generi sia il loro punto di forza; non annoiano l’ascoltatore e rende appunto questa band unica e irripetibile; proprio i gruppi come questo sono quelli che vanno positivamente contro il solito rock che ci propina la massa che ha stancato.
    In particolare piove mi sembra un gran brano sul prog-rock…con quel pizzico di personalità della band.
    Quindi Vittorio mi dispiace ma potevi risparmiarti tutto questo secondo il mio umile parere e anzi gran complimenti agli AUTUMN’S RAIN da parte mia!
    pace e rock
    Gianluca

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Anteprima

Drive e’ il nuovo video di The Wild Scream, un semplice racconto “on the road” dei 3 giorni di registrazioni passati alle Officine Underground...

Concorsi

La Go Down Records festeggerà sabato 12 dicembre 2015 i suoi 12 anni di attività al Bloom. Sul palco del famoso live club di Mezzago...

Recensioni

Go Down Records Nonostante la giovane età, questi sei ragazzi hanno gli occhi rivolti al passato, quello dei sixties psichedelici. “Cosmic pyre”, esordio su...

Recensioni

Go Down Records Per questo lavoro i torinesi Gunash hanno fatto le cose in grande. Il trio, infati, si è avvalso dall’autorevole collaborazione di...