Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

MOTHER ISLAND – Cosmic pyre

mother-islandGo Down Records

Nonostante la giovane età, questi sei ragazzi hanno gli occhi rivolti al passato, quello dei sixties psichedelici. “Cosmic pyre”, esordio su vinile dei Mother Island, è infarcito di sonorità classiche.

Il loro rock è spesso quadrato, ma quando si lascia andare a momenti acidi, troviamo le dilatazioni della California del flower power (“Willow tree”, “Death valley summon”).

L’attitudine vintage li porta a riesumare figure come quella di Janis Joplin, dato che alla voce c’è una cantante, con ottime doti e in grado di non far rimpiangere la stessa Joplin o in Italia, Alix.

Quando il gruppo spinge il piede sull’acceleratore il gioco si fa duro, aggressivo e irruento (“Don’t phone”) o tirato, frizzante e circolare (“A little bit harder”). Un ottimo modo per essere vintage.

Avatar
Written By

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Anteprima

Drive e’ il nuovo video di The Wild Scream, un semplice racconto “on the road” dei 3 giorni di registrazioni passati alle Officine Underground...

Festival

L’evento che apre la primavera, il festival di Studenti Per Udu Padova che tutti aspettavate. Eccoci arrivati alla VI edizione di Across the University /...

Recensioni

Go Down Records Per questo lavoro i torinesi Gunash hanno fatto le cose in grande. Il trio, infati, si è avvalso dall’autorevole collaborazione di...

Recensioni

Go Down Records Potenti ed inarrestaibili, densi come la lava i veneziani Tundra, esordiscono con questo lavoro strumentale. Il trio, nato l’anno scorso, ha...