Connect with us

Hi, what are you looking for?

Concorsi

TERMINATO – Vinci l’ingresso omaggio a PUMP THIS STORY: 5 anni di PUMP THIS a BOLOGNA

PUMP THIS PRESENTA
\\ PUMP THIS STORY //
VIAGGIO ATTRAVERSO 5 ANNI DI CLUBBING

Pump This Story consiste in una tre giorni di celebrazione di quella che per noi è stata una piccola rivoluzione. Un viaggio attraverso cinque anni di puro clubbing, che hanno reso Pump This una delle realtà più longeve e di successo della club scene italiana.

Per partecipare al concorso e vincere uno dei due ABBONAMENTI OMAGGIO in palio manda una mail a staff@rockon.it con oggetto PUMP THIS – BOYS NOIZE o lascia un commento a questo articolo, ricordandoti di indicare il tuo nome e cognome. Il Kit comprende: 1 Poster Pump This Gallery Limited Edition, 1 ingresso al PUMP THIS CLUB di Sabato 27, 1 ingresso al concerto di Boys Noize del 28.

Il tutto è nato dall’idea di fare a Bologna ciò che ci piaceva e che purtroppo mancava, era il 14 Gennaio 2009 quando CONGOROCK e un flyer disegnato da Tristan Vancini hanno cambiato tutto, o quasi. Ogni evento proposto da PTS mirerà a rendere noti i tre elementi che formano Pump This: comunicazione, club culture e dj/producers.

DAY 1 – PUMP THIS GALLERY – VERNICE CON APERITIVO E DJ SET
26 OTTOBRE 2012 – dalle ore 19.00 alle ore 1.00
GALLERIA FORNI, VIA FARINI 26 – BOLOGNA
Imperdibile appuntamento per gli amanti della Lowbrow art e Surrealismo Pop.
Sin dagli albori Pump This si è contraddistinto per la sua immmagine irriverente, affidata ad illustri esponenti italiani di questo movimento: Tristan Vancini, Fidia Falaschetti, Andrea Moresco e Johnny Cobalto.
Ogni artista racconterà attraverso i propri bozzetti, colori e segni, l’esperienza Pump This.
La Vernice sarà ospitata all’interno degli spazi della Galleria Forni, dal 1967 punto di riferimento per gli amanti dell’arte e tra le tante esposizioni spiccano le antologiche di Morandi, De Chirico, Depero, Wyeth…

BIO ARTISTI:

[tabs tab1=”Tristan Vancini” tab2=”Fidia Falaschetti” tab3=”Andrea Moresco” tab4=”Johnny Cobalto”]

[tab id=1]Tristan Vancini è un illustratore, grafico, creativo che lavora tra Bologna e Milano.
Predilige il lavoro manuale dando così ai suoi lavori una matericità e vivacità che raramente si apprezzano nella grafica tradizionale. Essendo stato uno dei writer di spicco della scena internazionale dei graffiti, nei suoi lavori si coglie spesso il tratto fresco e divertente tipico del mondo della street-art e dell’arte metropolitana. Ha lavorato come designer per eccellenze del design come Fornasetti o come creativo per il brand di zaini HSL, lavora molto nel mondo della musica elettronica disegnando posters e flyers per concerti ed eventi e crea illustrazioni per brand fashion/street come Iuter o Furious. Attualmente lavora come art director nell’agenzia di comunicazione MAD di Milano.[/tab]
[tab id=2]Fidia nasce professionalmente come grafico, illustratore e fotografo, nelle quali vesti ha collaborato con rinomati brand internazionali. Approdato ai trent’anni però, la comunicazione suggerita dal mondo esplicito del commercio aziendale si era tramutata in un abito scomodo.
Nonostante la formazione di studi Accademici (Accademia di Belle Arti di Firenze), la relazione concreta con la comunicazione dell’arte tarda a manifestarsi: nel 2007, spogliato dell’appellativo di “designer”, il sodalizio con l’universale mondo dell’arte contemporanea è stato fulminante. Fidia scopre la dimensione ideale nella quale le inquietudini della società nella quale viviamo e le sue personali paure trovavano un perfetto dialogo.
Nell’inquietante panorama che ci chiama quotidianamente a giudicare da spettatori, per Fidia la società diventa una “surrealtà” bizzarra della quale prova a mostrare i suoi “personacci” iconici sotto nuove fonti di luce, quasi sottoforma di impalpabili feticci che emergono da una materia (che lo stesso utilizza come base dei propri elaborati) già segnata dalla storia e con un suo affascinante vissuto personale.
L’universo di Fidia è talvolta burlesco e comico ma, nella sua autoirrisione mostra da una prospettiva inconsueta gli spigolosi angoli delle tribolazioni umane. Il suo mondo attraversa il quotidiano e con lo stesso dialoga in una dimensione POP-olare e onirica dove anche una sensazione ha la sua battuta da dichiarare.
Il viaggio cominciato in gioventù nella strada, nella striscia quotidiana pubblica delle pareti cittadine nel periodo della street art, approda oggi con un continuo iter sperimentale nelle gallerie, nei musei e nelle fondazioni.
Il matrimonio con il mondo della comunicazione e delle immagini seguono il percorso di sperimentazione anche nelle scuole e nelle Università dove Fidia lavora come docente di Arte e Comunicazione.[/tab]
[tab id=3]Andrea Moresco è un illustratore digitale, come lui stesso si definisce, che vive e lavora a Bologna, dove ha frequentato l’Accademia di belle arti. Il suo lavoro è svolto interamente a computer, infatti per superare un piccolo problema alla mano destra, Andrea disegna tutto con il mouse, niente penna grafica o disegni a mano libera.
I suoi lavori sono intrisi di sarcasmo ed ironia, e l’ispirazione giunge spesso e volentieri da ciò che lo circonda nella vita quotidiana: dalle relazioni sentimentali andate male al quadro politico nazionale. Da qualche anno El Moro lavora come artista freelance e quello che era nato come un hobby diventato il suo lavoro, ha infatti recentemente presentato all’Accademia di Bologna i suoi lavori, che sono stati poi inseriti nel programma del corso di design grafico.[/tab]

[tab id=4]Johnny Cobalto quando scende dalle nuvole risponde al nome di Paolo Guarnaccia, classe 1988 occhi neri capelli pure.
Alle elementari i compagni dicono che sa disegnare benissimo, alle medie anche e quindi, svariati aneddoti banali dopo, si iscrive al liceo artistico dove spezza la matita e impugna il mouse. Qui capisce che Photoshop può essere divertente come fare un bagno notturno con dodici svedesi ubriache. Purtroppo non farà mai un bagno con dodici svedesi ubriache, ma cagherà grafiche e illustrazioni “multimediali” che lo faranno comunque sentire in pace col mondo.
Contemporaneamente a illustrazioni, bozze, schizzi, bozzi e scozze il buon Johnny si diletterà nella realizzazione di videoclip musicali, spot istituzionali e soprattutto cortometraggi trash pseudo-comici girati con amici in quei pallidi pomeriggi domenicali in cui Bono Vox che canta “Sunday bloody sunday” non ti sembra poi così stronzo. Tuttavia, continua a preferire pennarelli e trattopen alla videocamera.[/tab]

[/tabs]

DAY 2 – PUMP THIS CLUB
27 OTTOBRE 2012 – dalle ore 23.30 alle ore 5.00
DER KINDERGARTEN – VIA CALZONI 6 – BOLOGNA
Il secondo giorno vedrà alternarsi nella console del Der Kindergarten, uno dei club più importanti della città, i djs locali che hanno accompagnato prima la nascita poi la crescita di Pump This. Coloro che hanno educato il pubblico a questo nuovo sound proveniente dalla east London, dove house, fidget, hip hop, dub-step e l’energia del bass-synth, si mescola in una di miscela di puro divertimento.
ARTISTI: DANCE OR DIE – T.BONE – ALBIBELLO – XTRA-TERRAS

DAY 3 – PUMP THIS FINAL ACT feat. BOYS NOIZE LIVE & SPANK ROCK –
28 OTTOBRE 2012 – dalle ore 22.00 alle ore 5.00
LINK – VIA FANTONI 21 – BOLOGNA
Congorock / Scuola Furano / Zombie Disco Squad / Nic Sarno / Don Rimini / The Bloody  eetroots / Steed Lord / Shitdisco / Cecilè / Feadz / Vicarious Bliss / His Majesty Andre / Crookers / Cassius / Simian Mobile Disco / Camel / Cyberfunk / Kavinsky / Pink is Punk / NT89 / Mowgli / Tiga / Gtronic / Digitalism / Reset! / Death Crew 77 / Riva Starr / Boy 8 Bit / 2Many Djs / Brodinski / Macrobiotics / Erol Alkan / Keith & Supabeatz / Allo / Audio Bullys / Broke One / Zombie Nation / Sound Of Stereo / Mr.Oizo / Strip Steve / Gesaffelstein / Surkin /Lazy Ants / Mustard Pimp / Steve Aoki / A-Trak / Mixhell / Bart B More
PUMP THIS è un party format basato sulla musica di qualità.
Non servono altre parole, se non i nomi appena elencati, per capire il valore dell’offerta musicale che in queste cinque stagioni abbiamo proposto.
Alex Ridha, in arte BOYS NOIZE, chiuderà PUMP THIS STORY esibendosi in un live show per la prima volta nella sua carriera. L’artista tedesco sarà impegnato in un live tour per le capitali europee della musica elettronica, tra cui Bologna.
Per l’occasione sarà presentato il nuovo album “Out of the black”, uscito il primo di ottobre con la sua etichetta Boys Noyze Records (BNR).
Oltre alle nuove tracce , lo show presenterà anche l’esecuzione dei brani e i remix che lo hanno reso uno dei nomi più caldi della scena elettronica. Sarà un vero e proprio percorso attraverso l’esperienza musicale del dj/producer tedesco: dall’album di debutto “Oi Oi Oi”, passando attraverso “Power”, per arrivare all’ultimo sforzo di “Out of the Black”.
Uno show imperdibile composto da spettacolari visual e luci creati ad hoc, in cui non poteva mancare la sua celebre icona: lo stage sarà infatti a forma di teschio, icona/logo dell’artista. Preparatevi ad una performance spettacolare, differente da quelle a cui BN ci ha abituato ad assistere fino ad oggi. Provare per credere.

A supporto uno dei nomi più enigmatici ed energici della scuderia BNR: SPANK ROCK. Divenuto celebre per l’abum “Everything is Boring and Everyone is a Fucking Liar”, ha aperto i concerti di nomi come Beck, Bjork e Bestie Boys , ed ora del Boys Noize tour 2012.

Per partecipare al concorso e vincere uno dei due ABBONAMENTI OMAGGIO in palio manda una mail a staff@rockon.it con oggetto PUMP THIS – BOYS NOIZE o lascia un commento a questo articolo, ricordandoti di indicare il tuo nome e cognome. Il Kit comprende: 1 Poster Pump This Gallery Limited Edition, 1 ingresso al PUMP THIS CLUB di Sabato 27, 1 ingresso al concerto di Boys Noize del 28.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Arte

ONO arte è lieta di presentare la mostra “Pink Floyd: il lato oscuro.” che ripercorre la carriera di uno dei gruppi più amati della...

Musica

Articolo a cura di Carlo Costantini Dopo il temporale, o per usare il titolo di un brano della band torinese, il diluvio, che ha...

Reportage Live

Articolo concerto Milano di Serena Lotti | Foto concerto Milano di Davide Merli Foto concerto Bologna di Roberto Finizio Lenny Kravitz is back. Prima...

Reportage Live

Editors: l’amatissima band inglese guidata da Tom Smith torna nel nostro paese per un un’unica data a Bologna per presentare il quinto album, In...