Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tour

JACK SAVORETTI: 4 concerti a Gardone Riviera, Stra, Recanati e Forte dei Marmi

Dopo i due SOLD OUT al Teatro Carlo Felice di Genova e al pubblico incantato del Fabrique di Milano (guarda qui le nostro foto) Jack Savoretti ritorna dal vivo quest’estate per quattro imperdibili date all’Anfiteatro del Vittoriale a Gardone Riviera (18 luglio – Tener-A-Mente Festival), in Piazza Leopardi a Recanati (Mc) (19 luglio – Lunaria), a Villa Pisani a Stra (Ve) (21 luglio – Venezia Jazz Festival) e a Villa Bertelli a Forte dei Marmi (22 luglio – Festival della grande musica d’autore e del teatro) dove interpreterà dal vivo i brani del suo nuovo disco Sleep No More” (Bmg Rights Management/Warner) uscito il 28 ottobre e già oltre le 60.000 copie vendute in Inghilterra.

JACK SAVORETTI

18 luglio – Anfiteatro del Vittoriale – Gardone Riviera (Bs)
19 luglio – Piazza Leopardi – Recanati (Mc)
21 luglio – Villa Pisani – Stra (Ve)
22 luglio – Villa Bertelli – Forte dei Marmi (Lu)
Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/jacksavoretti2017

Il successo genovese del cantautore italo-inglese arriva a coronamento di un percorso intrapreso cinque anni fa. Jack Savoretti è partito nel 2012 da piccoli club approdando in breve tempo al primo sold out al Blue Note e registrando in seguito il tutto-esaurito ad ogni data del Written in Scars tour 2015, confermando così i successi di vendita nel tour estivo 2016 fino a riempire quest’anno due location di prestigio come il Fabrique di Milano e il Teatro Carlo Felice di Genova.

In Inghilterra, nella prima settimana, “Sleep No More” ha venduto il doppio di quanto aveva fatto con il precedente “Written in Scars” nello stesso periodo confermando Jack Savoretti come uno dei più importanti artisti inglesi di sesso maschile del momento.

Jack Savoretti descrive questo disco come una sorta di “lettera d’amore dedicata a mia moglie” e afferma: «Tutto ruota intorno a quel genere di cose che non ti lasciano dormire tutta la notte» svelandoci l’origine del titolo.

Come nel precedente disco, il cantautore italo-inglese si è avvalso di differenti produttori tra cui: Mark Ralph (Years and Years e Take That), Sam Dixon (Adele), Matty Benbrook (Paolo Nutini), Cam Blackwood (George Ezra) e Steve Robson (James Bay, John Newman e James Morrison).

Foto di Roberto Finizio

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Dischi

A due anni dal successo di “Singing to strangers”, che ha debuttato al primo posto nella classifica UK, e dopo il brano solidale “Andrà tutto bene”,...

Video

Jack Savoretti ha pubblicato “Andrà tutto bene”, il suo primo brano in italiano. Il singolo è nato in una sessione di scrittura live su Instagram...

Festival

Ritorna Flowers Festival, la rassegna estiva, organizzata e promossa dall’associazione culturale Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve, punto di riferimento per la città...

Reportage Live

Articolo di Roberta Ghio | Foto di Giulia Manfieri “I liguri sono di due categorie: quelli attaccati ai propri luoghi come patelle allo scoglio che...