Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tour

Franz Ferdinand: saranno i The CRIBS gli special guest delle tre date estive

Il 2013 ha visto il ritorno in grande stile dei Franz Ferdinand, tornati anche on the road dopo aver pubblicato Right Words, Right Thought Right Actions, il quarto album – definito da NME il loro migliore – che li mostra in gran forma.

Dopo il grande successo della recente data al Mediolanum Forum, Alex Kapranos e soci torneranno in Italia quest’estate per tre date che già si annunciano travolgenti.

A scaldare gli animi saranno gli inglesi The Cribs, i gemelli Gary e Ryan Jarman assieme al fratello più giovane Ross.

Giovedi 31 LUGLIO – UDINE

CASTELLO – clicca qui per comprare i biglietti >> http://bit.ly/1iQaiLS

ORARI:
Apertura Cancelli: ore 19.00
The Cribs on stage: ore 20.30
Franz Ferdinand on stage: ore 21.45

CASSA VENDITA
Giovedì 31 luglio dalle ore 18.00

RITIRO PRENOTAZIONI DISABILI
Giovedì 31 luglio dalle ore 18.00

CASSA ACCREDITI
Giovedì 31 luglio dalle ore 18.00

Venerdi 1 AGOSTO 2014 – FERRARA

PIAZZA CASTELLO – clicca qui per comprare i biglietti >> http://bit.ly/MdB31s

ORARI:
Apertura Cancelli: ore 19.30
The Cribs on stage: ore 20.30
Franz Ferdinand on stage: ore 21.30

CASSA VENDITA
Venerdì 1 agosto dalle ore 18.00

RITIRO PRENOTAZIONI DISABILI
Venerdì 1 agosto dalle ore 18.00

CASSA ACCREDITI
Venerdì 1 agosto dalle ore 18.00

[toggler title=”COME RAGGIUNGERE PIAZZA CASTELLO” ]Autostrada A13 BO-PD, uscite Ferrara Nord e Ferrara Sud (raccordo con la superstrada Ferrara – Portogaribaldi).
Fino alle 21,30 gli autobus 1 e 9 collegano direttamente la stazione al centro storico, raggiungibile anche a piedi in dieci minuti. L’altro capolinea sarà posto in viale Cavour, in prossimità delle poste centrali.

Arrivare in car pooling
Quest’anno puoi raggiungere Ferrara sotto le stelle con la piattaforma di car sharing messa a disposizione dal partner del Festival carpooling.it. Cerca o offri un passaggio in auto nella sezione Car pooling Ferrara per risparmiare sulle spese di viaggio e contribuire alla riduzione delle emissioni di Co2.

Parcheggi: segnaliamo innanzitutto i due grandi parcheggi di via Darsena: il parcheggio Centro storico e il Parcheggio ex Mof che si trova in prossimità di Corso Isonzo. Comodo anche il parcheggio Diamanti (ingresso da via Arianuova) dal quale, percorrendo a piedi via Ercole I d’Este, si può raggiungere in 10 – 15 minuti il centro storico.

PARCHEGGIO CENTRO STORICO
Uscita autostrada A13 casello Ferrara Sud (indicazione via Bologna – Foro Boario – via Darsena). Posizionato a sud della città a ridosso delle mura meridionali serve il centro cittadino. L’entrata è su via Darsena; il parcheggio è aperto 24 ore su 24; a pagamento dalle 7,30 alle 24,00. Solo per auto. All’uscita, noleggio biciclette, Mobility Center.
Tariffe Feriali: dalle 7.30 alle 20.00: prima ora euro 0,80; massimo euro 3,20; dalle 20.00 alle 24.00: prima ora euro 0,25: massimo euro 1,00. (Gratuito dalle 24 alle 7,30). Gratuito i festivi.
Pagamento: Alle tre casse automatiche prima di recuperare l’auto utilizzando il biglietto ritirato all’entrata.

PARCHEGGIO EX MOF GRATUITO
Uscita autostrada A13 casello Ferrara Sud (indicazione via Bologna – Foro Boario – via Darsena). Posizionato a sud della città (vicino al Parcheggio Centro Storico) serve la zona sud-ovest e il centro cittadino. L’entrata è su via Darsena. Il parcheggio è aperto 24 ore su 24 ed è gratuito. Durante tutti i giorni feriali opera un servizio di navetta effettuato con minibus con frequenza di 6-7 minuti dalle ore 7,10 alle ore 20,00 che collega il parcheggio ex-MOF con il centro città e che è utilizzabile per tutto il giorno in cui viene validato il biglietto al costo di 0,50 €. Nei pressi parcheggio per camper.

PARCHEGGIO DIAMANTI
Uscita autostrada A13 casello Ferrara Nord (indicazione via Modena – c.so Porta Po – viale Belvedere).
Posizionato nei pressi del Palazzo dei Diamanti serve il centro-nord della città. L’entrata è su via Arianuova; il parcheggio è aperto 24 ore su 24, ed è a pagamento dalle 7.30 alle 20.00 dal lunedì al sabato al prezzo di € 0,50/ora 1’ora; € 2,00 tutto il giorno. (Gratuito dalle 24 alle 7,30). Pagamento: mediante parcometro a monete, card ricaricabile. Solo per auto.

PARCHEGGIO RAMPARI SAN PAOLO
Uscita autostrada A13 casello Ferrara Sud (indicazione via Bologna – Foro Boario – c.so Isonzo). A pagamento dalle 7.30 alle 20.00 tutti i giorni dal lunedì al sabato, € 0,50 1’ora; € 2 tutta la giornata. Pagamento: mediante parcometro a monete, card ricaricabile. [/toggler]

Sabato 2 AGOSTO 2014 – ROMA

ROCK IN ROMA – clicca qui per comprare i biglietti >>  http://bit.ly/1bYQWlP

ORARI:
Apertura Cancelli: ore 18.30
The Cribs on stage: ore 21.00
Franz Ferdinand on stage: ore 22.15

CASSA VENDITA
Sabato 2 agosto dalle ore 18.00

RITIRO PRENOTAZIONI DISABILI
Sabato 2 agosto dalle ore 18.30

CASSA ACCREDITI
Sabato 2 agosto dalle ore 18.30

[toggler title=”COME RAGGIUNGERE IL ROCK IN ROMA” ]Ippodromo delle Capannelle
Via Appia Nuova, 1255
00178 Roma

IN MACCHINA
Occorrono 30 minuti dal centro della città. Arrivando dal Grande Raccordo Anulare prendere l’uscita 23 “Appio San Giovanni” Via Appia Nuova, direzione Roma.

COORDINATE GPS
41.824677,12.568445

IN AUTOBUS
La fermata del bus più vicina ( Capannelle – Appia nuova) è distante 100 metri dall’ingresso principale della venue. I bus che effettuano collegamento presso questa fermata sono:
– linea 664 L.go Colli Albani – Cosoleto
– linea 654 Lagonegro – Cinecittà
– linea notturna n26 L.go Colli Albani – Cosoleto

Maggiori informazioni su: http://www.atac.roma.it/

Andata:
Metro A fino alla fermata di Cinecittà e autobus di linea n° 654 direzione Lagonegro – fermata Capannelle/Appia Nuova.
Metro A fino Stazione Colli Albani e autobus n° 664 direzione Cosoleto – fermata Capannelle/Appia Nuova.

Ritorno:
Autobus notturni Atac: Linea N 26 dalla fermata Pizzo di Calabria direzioni L.go Colli Albani.

– Navette post concerto: In occasione dei concerti in programma al Rock in Roma 2014, l’organizzazione del ‘Postepay Rock in Roma’ in collaborazione con ‘Eventi in Bus’ metterà a disposizione un Bus-Navetta che al termine dei concerti riaccompagnerà gli spettatori fino al centro città di Roma. Le fermate di rientro che saranno effettuate sono: San Giovanni (Scala Santa) e Roma Termini. I Bus Navetta partiranno in 2 diversi orari: la PRIMA PARTENZA è indicativamente prevista per le ore 00:30 circa (comunque 40 minuti subito dopo la fine di ogni concerto), mentre la SECONDA PARTENZA è fissata per l’01:00 (o comunque circa 60 minuti massimo dopo la PRIMA PARTENZA). Gli orari di partenza delle Navette sono naturalmente indicativi e possono variare da concerto a concerto in base alla lunghezza dell’evento. E’ possibile acquistare il biglietto di salita sul Bus Navetta direttamente da questo link Il costo è di 4 euro fino al 30 Aprile, dopo sarà di 5 euro. Una volta effettuato il pagamento riceverete una mail con un Voucher da presentare all’autista al momento della salita sul Bus e che avrà funzione di biglietto Bus.

IN AEREO
– Aeroporto Leonardo Da Vinci – Fiumicino: treno Leonardo Express diretto alla Stazione Termini. Alla Stazione Termini prendere la linea FR4 direzione Ciampino/ Albano Laziale/ Frascati / Velletri e scendere alla fermata Capannelle. Raggiungere l’Ippodromo delle Capannelle a piedi per 700 metri.
– Aeroporto di Ciampino “G. B. Pastine”: a piedi per 900 metri recarsi alla stazione ferroviaria di Ciampino e prendere il treno della linea FR4 direzione Stazione Termini. Scendere alla fermata Capannelle e raggiungere l’Ippodromo delle Capannelle ( a piedi per 700 metri).

IN TRENO
La fermata del treno è Capannelle, a circa 700 metri dalla venue. Il servizio ferroviario FL4 che effettua fermata a Capannelle parte dalla Stazione Termini ed ha come direzioni: Ciampino, Albano Laziale, Frascati, Velletri. Il tempo impiegato dalla Stazione Termini a Capannelle è di 9 minuti.

E’ una produzione VIVO. L’organizzazione declina ogni responsabilità in caso di acquisto biglietti al di fuori dei circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.[/toggler]

[embedvideo id=”TOgzOjMGKbk” website=”youtube”]

The CRIBS

La band debutta nel mercato discografico nel 2004 con un album omonimo e viene immediatamente accostata a gruppi come The Strokes e Mando Diao. Poi, nel 2005, è la volta di The New Fellas, album che permette al gruppo di partecipare a numerosi Festival, accanto a Kaiser Chiefs e Maximo Park, e di aprire alcuni concerti dei Death Cab for Cutie. Nel maggio 2007 esce il terzo album, Men’s Needs, Women’s Needs, Whatever, che vede la supervisione di Alex Kapranos, in veste di produttore.
Dal 2008 Johny Marr, storico chitarrista degli Smith, entra a far parte della band per la registrazione del successivo album, Ignore the Ignorant, uscito nel settembre del 2009 e acclamato dalla critica come il miglior album della band indie inglese.
La campagna di lancio dell’album, che per la prima volta vede i The Cribs affacciarsi nella top ten degli album più venduti in UK, culmina con un trionfale concerto sul main stage del Reading Festival. Quindi la band si mette al lavoro sul nuovo album senza Johnny Marr, alternandosi tra Portland e Wakefield, New York e Londra, in modo naturale e rilassato. Il disco, In The Belly of the Brazen Bull, prosegue in direzione di un suono più melodico conservando sempre lo spirito punk rock degli inizi, esce nel 2012 a celebrare il 10 anniversario della band entrando nuovamente nella Top Ten degli album in UK. Nel 2012 si aggiudicano prestigiosi premi come Spirit Of Independence ai Q Awards e qualche mese dopo l’Outstanding Contribution to Music agli NME Awards. Il tour di In The Belly of the Brazen Bull li porta a suonare in ogni angolo del mondo.

[embedvideo id=”IIR5vBiC3ig” website=”youtube”]

FRANZ FERDINAND

Fin dai loro esordi nel 2004, i Franz Ferdinand sono riusciti subito a fare centro, grazie al loro sound ritmato e scanzonato, riportando il rock inglese nelle classiche, e soprattutto nei dance floor di tutto il mondo.Già con il loro primo album omonimo del 2004, Kapranos e soci, grazie a brani simbolo come Take Me Out e Dark Side Of Matinèe, hanno scalato le classifiche di tutto il mondo, venduto oltre tre milioni e mezzo di copie e ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali.
Il successivo album You Could Have It So Much Better (2005), che contiene i singoli Do You Want To, Walk Away, The Fallen e Elenoir Put your Boots On, entra al numero uno della classifica inglese e nella Top10 americana.
Nel gennaio 2009, con il terzo album Tonight – in cui new wave, funk ed elettronica segnano il nuovo corso della band – i Franz Ferdinand confermano e ribadiscono il concetto di rock inglese pensato appositamente per essere ballato: lo dimostrano i singoli Ulysses, No You Girls, Can’t Stop Feeling e What She Came For.
L’ultimo disco della band, Right Words, Right Thought Right Actions, uscito nel 2013, è stato registrato negli studi scozzesi di Kapranos e nei Mc Carthy Sausage Studios a Londra ed è, a detta dello stesso Alex, “l’incontro tra intelletto ed anima, suonato da un gruppo di cazzoni”. Testi più maturi ma cori sempre martellanti, di quelli che ti rimangono in testa, insieme a quella potenza pop che è sempre stata il marchio di fabbrica della band.
E’ dal vivo che la loro musica rende appieno, con riff di chitarra pungenti, ritmi sincopati e ritornelli da cantare a squarcia gola. Chi si reca ad un loro concerto difficilmente potrà semplicemente stare fermo ad ascoltare.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Video

Il frontman dei Franz Ferdinand Alex Kapranos e l’acclamata cantante francese Clara Luciani hanno realizzato una cover del brano “Summer Wine” di Nancy Sinatra...

Reportage Live

Foto di Matteo Scalet | Articolo di Costanza Garavelli Tutto ha inizio passando il ponte, che sembra portare in un’altra dimensione e ti fa...

Reportage Live

Anche quest’anno si è chiuso il sipario del Cinzella Festival, lasciando nostalgia su tutti quei volti che hanno goduto in questi 4 giorni, dal...

Reportage Live

Articolo e Foto di Roberto Finizio Si è conclusa domenica scorsa in terra olandese la ventisettesima edizione del Lowlands Festival 2019. Dopo un sabato...