Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tour

Dopo 15 anni gli ex CSI Zamboni – Canali – Maroccolo – Magnelli in tour

ex-csi
Dopo 15 anni Canali, Magnelli, Maroccolo e Zamboni ritornano assieme sullo stesso palco per il piacere di ritrovarsi e riproporre il repertorio CSI, brani entrati ormai nella memoria collettiva, canzoni straordinariamente attuali.
Una occasione unica per riascoltare il “suono CSI”, mai ritrovato in nessun altro progetto musicale e a cui il pubblico ha dimostrato sempre grande attenzione e partecipazione.

“Ciò che non deve accadere, accade” è il titolo di questo mini tour che vedrà oltre ai quattro, Angela Baraldi alla voce e Simone Filippi alla batteria.

Ai pochi concerti in programma non è previsto nessun seguito su CD o DVD.

Ecco le date finora confermate:
05.09 Frascati – Frammenti Festival
12.09 Reggio Emilia – Festa del PD
21.09 Milano – Bitte – Via Pacinotti 7 – Segrate (MI)
12.10 Marghera (VE) – Rivolta
15.02.2014 Firenze – Auditorium Flog

Come sottolinea Massimo Zamboni:
Ritrovarsi sullo stesso palco, dopo una quindicina d’anni. Un concerto, poche date uniche, assieme. Ci sono ottime motivazioni forti, per farlo. Scriveranno alcuni: “Ex-CSI”. “Reunion”, scriveranno altri. Pazienza. Occorrerebbe maggior fantasia nel valutare, ma va bene così.
Sembra impossibile ritrovarsi, nell’Italia di oggi, dove tutto induce a perdersi, a rinchiudersi in storie private – che possono anche essere languorose e di soddisfazione -ma sempre più soltanto personali. E sempre più difficile è pronunciare una parola facile: “Noi”.
Noi, ci siamo. Senza nostalgie di futuro, senza progetto costituito, senza smanie, ci siamo perché è bello esserci, e giusto. Abbiamo assistito a un degrado esasperante del nostro Paese, in questi quindici anni; ognuno di noi a suo modo ha dato una forma pubblica, condivisa, al malessere che governa tutti. Ciò che non doveva accadere, accade quotidianamente, in forma progressiva e asfissiante. “Nessuna garanzia per nessuno”, dicevamo in una nostra canzone, Buon anno ragazzi, ricordate? Quello che sembrava impensabile, ansia d’artisti, oggi è pratica giornaliera. Fragorose, pesanti, monolitiche, apocalittiche, le nostre canzoni segnalano ancora le paure e le premonizioni del nostro declino.
Spegnere il video, uscire di casa, muoversi, vivere, sognare, ritrovarsi, guardarsi, esserci, noi, voi, è ancora una volta l’antidoto migliore.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

Foto di Andrea Ripamonti Dopo il lancio del nuovo ed ottavo disco denominato “Undici canzoni di merda con la pioggia dentro” uscito il 5 Ottobre...

Concerti

Circolo Ohibò e Costello’s in collaborazione con Locusta Booking e Via Audio presentano GIORGIO CANALI & ROSSOFUOCO 6 FEBBRAIO 2020 – MILANO Circolo Ohibò...

Dischi

Dopo la gelida tundra e le profondità dell’abisso, è giunto il tempo di attraversare la melmosa palude. Esattamente un anno dopo l’uscita del primo...

Reportage Live

Articolo di Roberta Ghio | Foto di Andrea Ripamonti “Da un così semplice inizio innumerevoli forme meravigliose si sono evolute e continuano ad evolversi”....