Connect with us

Hi, what are you looking for?

Reportage Live

HOME Festival di Treviso: guarda le foto del Day 1 (Alt-J, White Lies, Nic Cester)

E’ iniziata ufficialmente la nona edizione di Home Festival 2018 con una serata dedicata all’indie e alternative rock, ma come abitudine del festival di Treviso con una quantità di generi e artisti veramente eterogenea.

Ma partiamo dalla fine, è stato l’alternative rock degli Alt-J ad infiammare il vasto popolo degli Homies. La band inglese composta da Joe Newman, Gus Unger Hamilton e Thom Green, ha vinto il prestigioso Mercury Prize per l’album di debutto An Awesome Wave del 2012. Dopo This is all yours (2014), gli Alt-J l’anno scorso hanno pubblicato Relaxer, il terzo album, da otto tracce di 40 minuti concisi che come affermano gli stessi artisti, sono un viaggio mentale, dal mood quasi trippy.

Prima di loro sul mainstage il post punk dei White Lies che partono a sorpresa il loro concerto con il successo del disco d’esordio To Lose My Life del 2009, il cui singolo ha conquistato la prima posizione in Uk per vendite.

Non mancano le sonorità alternative rock dei The Wombats, il trio di Liverpool fresco del nuovo album Beautiful People Will Ruin Your Life, che arriva a distanza di tre anni da Glitterbug, entrato nella top 5 dei dischi più venduti del Regno Unito e con oltre 200 milioni di stream. Particolarmente interessati alla performance della band anche Alessandro Cattelan in compagnia del “nongiovane” Francesco Mandelli.

Piacevole sorpresa della giornata i Django Django impegnati a promuovere Marble Skies, la loro terza fatica discografica fatta di armonie vocali anni Sessanta e ritmica elettronica, con un drumming sempre presente hanno fatto scatenare tutti i presenti nel tendone da circo marchiato Sun 68.

Clicca qui per vedere le foto di Home Festival – Day 1 (o sfoglia la gallery qui sotto).

DAY2 Venerdì 31 agosto
THE PRODIGY – INCUBUS
PROZAC+ (2O ANNI DI ACIDOACIDA)
MELLOW MOOD – RONI SIZE ft. DYNAMITE MC – MINISTRI – TROPICAL PIZZA SOUNDSYSTEM
BELIZE – JACK JASELLI – PAOLO BALDINI DUBFILES – UNIVERSAL SEX ARENA – CACAO MENTAL – HIT-KUNLE – MAKAI – WEIRD BLOOM – LA SCIMMIA – BLACK SNAKE MOAN – ALCESTI – THE YELLOW TRAFFIC LIGHT – TWO BIRDS ONE STONED – PAPAGAYO w/ Curtis Deejay + Christian Hess + Thomas Menegazzi + Kevin Mc + Ale X – THE ROOM w/ Giacomo Vidali + A:Lex + Giordanø

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Dischi

Lo so che il venerdì è un macello, ma fatevi coraggio. Avere a disposizione ogni settimana così tanta nuova musica è un lusso, basta...

Dischi

Con i frontmen Miles Kane (The Last Shadow Puppets) e Nic Cester (Jet), i chitarristi Graham Coxon (Blur) e Jamie Davis, più Matt Bellamy...

Musica

A pochi giorni dall’uscita del nuovo singolo (Tutti Uguali) i CANOVA, con una lettera sui propri social, comunicano la fine del progetto, una bellissima...

Dischi

Nonostante il lockdown da cui siamo appena usciti, Nic Cester ha continuato a portare avanti i suoi progetti paralleli dalla sua casa di Milano,...