Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

UFOMAMMUT – Oro – Opus Alter

Neurot
A cinque mesi da “Oro – Opus Primum” gli Ufomammut pubblicano la seconda parte di quello che a tutti gli effetti è un unico album, ma che il trio piemontese ha deciso di far uscire in due capitoli diversi e in due momenti separati. Tra i due dischi, che in totale raggiungono la durata di un’ora e mezza, c’è continuità, dato che il trio con questo secondo lavoro per la Neurot dei Neurosis evolve in profondità quanto cominciato con il disco precedente.
La psichedelia stoner viene accentuata, tra momenti visionari ed altri più lavici. Le colate vulcaniche sono estremamente più dense. In “Sublime”, infatti, il trio parte con una psichedelia sperimentale ed in sordina, per poi far giungere lentamente la lava che invade tutto non lasciando nulla di freddo. Le chitarre incandescenti infiammano l’intenso hard blues di “Sulphurdew”, che a un certo punto vira verso un doom visionario e sempre più intenso, caratterizzato da una chitarre particolarmente rumorista e da un basso psichedelico in perfetto tandem con la batteria. Nei dodici minuti di questo brano c’è spazio anche uno stoner-metal veloce e potentissimo. Sulla stessa lunghezza d’onda l’introduttiva “Oroborus” dove lo stoner lavico oltrepassa i confini del deserto, ma non giunge a nessuna sorgente d’acqua fresca, bensì ad una fonte di calore ancora più calda ed accecante. Momenti esoterici ed evocativi sono presenti in “Luxon”, mentre in “Deityrant” il doom stoner si fa scheggiato, anche se lascia spazio ad una psichedelia rarefatta.
“Oro” è un concept, dato che alla base di questa opera da due capitoli c’è il concetto di conoscenza e la sua potenza, il flusso magico controllato dalla mente umana per ottenere il controllo di ogni singola particella del mondo che ci circonda.

Vittorio Lannutti

[youtube id=”-PkNNQBXHV8″ width=”600″ height=”350″]

UFOMAMMUT – EUROPEAN TOUR – OTTOBRE 2012 (with ICO)
02. Lustenau, Culture Factor Y AUSTRIA
03. Wurzburg, Cafè Cairo GERMANIA
04. Leipzig, UT Connewitz GERMANIA
05. Berlin, Bi Nuu GERMANIA
06. Goteborg, Truckstop Alaska SVEZIA
07. Stockholm, The Liffey SVEZIA
09. Turku , Klubi FINLANDIA
10. Tampere, Klubi FINLANDIA
11. Helsinki, Kuudes Linja FINLANDIA
13. Oslo, Betong NORVEGIA
14. Copenaghen, Loppen DANIMARCA
15. Kiel, Alte Meierei GERMANIA
16. Koln, Underground GERMANIA
17. Tilburg, 013 OLANDA
18. Kortrijk, De Kreun BELGIO
19. Utrecht, Ekko OLANDA
21. Birmingham, Supersonic Festival (no ICO) GRAN BRETAGNA
23. Paris, Glazart FRANCIA
24. Poitiers, Le Comforte Moderne FRANCIA
25. Bordeaux, Heretic club (no ICO) FRANCIA
28. Porto – Amplifest  (Hard Club) – (no ICO) PORTOGALLO
29. Madrid – Rock Palace (no ICO) SPAGNA
31. Toulouse – Le Dynamo (no ICO) FRANCIA

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

Ieri sera al Carroponte è stata una serata all’insegna del metal più sludge/doom che si possa desiderare, oserei dire che è stata azzeccata alla...

Dischi

Ecate è il nome degno di una divinità e il titolo scelto dagli Ufomammut per il settimo album che uscirà il 30 marzo per Neurot recordings. Il devastante trio...

Festival

L’associazione culturale ProLoco di Castellina Marittima, è orgogliosa di presentare MUSICA W FESTIVAL 2012 XVIII EDIZIONE 10/11/12/13/14/15 AGOSTO @ CASTELLINA MARITTIMA INGRESSO GRATUITO www.musicaw.net...

Recensioni

Neurot L’approdo alla Neurot era inevitabile per gli Ufomammut, il trio tortonese che dopo gli esordi stoner si è gradualmente avvicinato sempre più alla...