Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

BLOOD ’77 – Anaemic

blood77-anaemicBrigadisco

Si riavvolgono su loro stessi dopo dieci anni di attività i Blood ’77, che con “Anaemic” fanno una sorta di bilancio di dove sono giunti, recuperando in chiave acustica e folk-blues, ciò che era stato suonato con l’irruenza del punk. “Anaemic”, infatti, è una sorta di best of atipico, perché il gruppo ha scelto nove brani tra quelli contenuti nei loro tre dischi precedenti (“Romantic Hotel”, “The Bone Machine/Blood ’77” split e “Homeless”) e li ha scarnificati.

Le irruenze e i singulti del punk della grande mela lasciano il posto a coinvolgenti ballate, che se in alcuni momenti mantengono la rabbia (“Asslicker”), in altri raggiungono picchi di ispirazione che li portano sui solchi tracciati dal Pete Seeger e Woody Ghutrie (“25 to 0”), passando per struggenti momenti evocativi (“Jackals”).

Il lavoro è stato prodotto soltanto in cassetta, ed in numero limitato: 77 copie, con un eccellente artwork di Rocco Lombardi.

Written By

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Recensioni

Brigadisco Curioso, urticante e straniante questo sette pollici pubblicato dalla Brigadisco e concepito e suonato da Paolo Cantù. Nel lato A Cantù rilegge “Nevadagaz”...

Recensioni

Brigadisco Li potremmo definire quella strana coppia che prima o poi si sarebbe dovuta formare. Stefania Perdetti (Ovo, Allun), in arte ?Alos e Xabier...

Recensioni

Wallace/Phonometak/Santeria/Long Song/Brigadisco/Paintvox “Irrintzi” non è un esordio a tutti gli effetti, dato che Iriondo è sulla scena da quasi vent’anni ed ha suonato con...