Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

ZAGREB: guarda in anteprima il video “Resto solo io” feat. Omar Pedrini

Il terzo singolo estratto dall’album “Fulmini” degli Zagreb è “Resto solo io” e vede il feat. speciale dell’ex leader dei Timoria Omar Pedrini. E’ online da oggi il videoclip pensato, girato e montato da Giulio Beniero e gli Zagreb tutto in bianco e nero in un concept temporale d’impatto.

«“Resto solo io” è un inno alla sopravvivenza assoluta che trova l’apice nella frase “ci incontreremo schivandoci” – afferma la band – La partecipazione di Omar è avvenuta in modo naturale. Dopo il feat. con Pierpaolo Capovilla nel precedente album volevamo contattare un altro grande del rock italiano. Omar Pedrini, da solita e con i suoi Timoria prima, rappresenta in modo perfetto il nostro modo di fare rock con grinta e poesia. Omar poi è stato splendido ed ha acconsentito subito sposando il progetto».

Inoltre il 28 ottobre sui portali digitali uscirà un mini EP con il singolo “Resto solo io” oltre che nella versione album con Omar Pedrini, anche nella versione cantata solo dalla voce del gruppo Alessandro Novello e l’aggiunta di una inedita versione “unplugged” ancora più emozionante.

Gli Zagreb sono tornati a calcare i palchi italiani sia durante l’estate con partecipazioni a festival e grandi eventi (tra cui le aperture a Ministri e Manuel Agnelli) e saranno in tour promozionale per tutto l’inverno con i brani del nuovo album “Fulmini” registrato da Federico Viola presso l’Animal House Studio di Ferrara e pubblicato da due label venete che hanno unito le forze: Vrec e Dischi Soviet. 

Gli Zagreb sono una rock band attiva dal 2014 tra Treviso e Padova e composta da Alessandro Novello (Voce/chitarra), Ermanno De Luchi (basso),  Alessandro Meneghello (chitarra), Giulio Beniero (batteria) con l’innesto più recente di Luca Zilio (chitarra). Esordisco con il primo album intitolato “Fantasmi Ubriachi” nel 2015 (autoprodotto) , sotto la supervisione artistica di Manuele Fusaroli (The Zen CircusGiorgio CanaliIl Teatro Degli Orrori). Il loro sound è un equilibrato mix di sonorità distorte e incalzanti prettamente rock e di brani dal gusto più onirico e sospeso: le risposte sono entusiasmanti come giustifica “Il tuo tempo tour”,  oltre 50 date in tutta Italia grandi festival compresi. Il secondo album è “Palude” (Alka Records) uscito nel 2018, prodotto questa volta da Federico Viola e Michele Guberti presso l’Animal House Studio contenente 10 brani tra cui il singolo “Palude”. Con urgenza espressiva la band torna in studio per il terzo lavoro “Tu sarai complice”,uscito a Gennaio 2020 per l’etichetta veneta Dischi Soviet, vantando l’importante collaborazione con Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori/One Dimensional Man) nel brano “Vibra”.

Durante il lockdown nasce il quarto disco in studio “Fulmini” da cui sono estratti “Tu hai me”, “Libellula”  e “Resto solo io” feat. Omar Pedrini. 

IG: https://bit.ly/IGZagreb
FB: https://bit.ly/FBZagreb
SP: https://spoti.fi/3N9rC1Q

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Recensioni

Vrec / Dischi Soviet Nuovo album per la prolifica band veneta degli Zagreb  che tra il 2017 e 2022 ha pubblicato ben quattro lavori di...

Libri

Tra qualche giorno è Natale. Tutti pronti, parenti e amici a breve saranno tutti intorno allo stesso tavolo, chi potrà e chi vorrà festeggerà....

Libri

Pronti per un viaggio ricco di emozioni? Da oggi 17 Novembre potrete trovare il libro “DENTRO UN VIAGGIO SENZA VENTO” in tutte le librerie...

Festival

Ha preso il via la musica allo Spazio Polaresco di Bergamo con Summer Revolution, la rassegna di concerti ed eventi organizzata da Yollom e Rete Doc, all’interno del progetto delle politiche giovanili...