Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

ELEPHANTS IN THE ROOM: guarda in anteprima il video “Without Saying Goodbye” live in studio

Fuori e in anteprima per Rockon la live session in studio degli Elephants in the Room in “Without Saying Goodbye”, brano tratto dall’ultimo maxi single “We Are“. L’esibizione è stata realizzata nel nuovo format proposto dalla Muziki Factory, innovativa realtà alle porte di Roma che da qualche anno ospita artisti emergenti e di spessore come Fabrizio Moro, Fasma, Neel E Yuman.

Il doppio singolo intitolato WE ARE, uscito lo scorso 29 gennaio su tutti gli store digitali è la riprova che gli Elephants in the room, reduci dal primo singolo ufficiale DONE, che riscontra ottimi risultati, grazie al quale la band si aggiudica il posto di artista del mese su MTV Italia, hanno bisogno e voglia di esprimersi a 360 gradi.  Scegliere il maxi single per proseguire il percorso di un progetto agli albori (ma già ben strutturato) non diviene casuale, bensì riscopre la bellezza di evadere da eventuali barriere e costruire il proprio percorso con tenacia, dedizione, qualità e sensibilità artistica. Avevamo ascoltato Done in inglese, e anche questa volta l’inglese resta presente nel brano reinterpretato anche nella live session, accompagnato – solo su spotify – da un primissimo singolo in italiano che sicuramente preannuncia una policromatica scelta anche per il futuro prossimo.

 Gli Elephants in the Room hanno tanta musica nella loro “stanza” e come diceva Supertramp in Into the Wild, “la felicità è reale solo se condivisa..” e per loro la musica è sintomo di grande felicità e soddisfazione. 

Without saying goodbye nasce dal bisogno di poter esprimere un parere circa una delle molteplici vicende accadute negli USA e non solo. In questo caso il riferimento è sull’evento di George Floyd, risultato di razzismo, odio e accanimento che sembrano essere radicati nella nostra cultura ormai da troppo tempo ma che, se combattuti unisono, potranno trovare finalmente epilogo. 

Tra le nuvole, primo singolo in italiano, crossover tra rock ed elettronica, è l’immagine perfetta della sperimentazione costante portata avanti dalla band, “il pezzo parla del rapporto speciale con una persona importante della mia vita, che ormai non c’è più. Un legame intenso che mi ha aiutato a diventare la persona che sono oggi.”  

I componenti degli Elephants in the room suonano di tutto insieme, dal Punk-Rock, al Prog, al Funk, per arrivare a delle sonorità nettamente sperimentali che, in seguito, diverranno il vero e proprio collante e obiettivo della band nascente. Fare musica pop, per la band, significa aprirsi a mille influenze, con la cocente necessità di non restare attanagliati ad una confort zone ideale, ma piuttosto con il desiderio di uscire fuori dalla stanza.

Nel 2020 iniziano la collaborazione con MZK Lab che li porta alla loro prima release ufficiale, Done. Tutti i brani della band sono l’esatto punto di incontro fra i tre componenti: ricchi di contaminazioni d’oltre oceano, in equilibrio perfetto tra ciascuna controparte che, all’interno di essi, sa come muoversi e sentirsi a casa.

Un lungo viaggio che parte dalla sensibilità di testi introspettivi, pezzi di vita vissuta, una sineddoche che, evolvendosi, sfocia in chiari riferimenti al pianeta Terra. Una musica coinvolgente che sa emozionare, di forte impatto dal vivo, che difficilmente si dimentica.

photo Jacopo Mancini

https://www.instagram.com/elephantsintheroom_official/
https://www.facebook.com/ElephantsInTheRoomOfficial

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Playlist

Il 29 gennaio è uscito su tutti gli store digitali il nuovo singolo degli Elephants in the room, reduci dalla pubblicazione del primo singolo...