Connect with us

Hi, what are you looking for?

Musica

SCREECHING WEASEL per la prima volta in Italia in concerto il 15 Agosto a Bellaria Igea Marina (RI)

Dopo NoFX e Satanic Surfers, si aggiunge un altro grande nome alla line up del BAY FEST: arrivano per la prima volta in Italia, in esclusiva europea, gli Screeching Weasel, che saranno headliner del secondo giorno del festival punk rock.

Bay Fest 2016

Bellaria Igea Marina, Parco Pavese – Bay Fest

14 agosto
NOFX + guests

15 agosto
SCREECHING WEASEL + Satanic Surfers + guests

Biglietti > http://bit.ly/26tvMrq

SCREECHING WEASEL

Da trent’anni gli Screeching Weasel sono una colonna portante del punk rock all’americana. Grazie al loro sound ruvido ed ai loro testi fulminanti ed ironici sono diventati un punto di riferimento nella scena degli anni novanta e hanno influenzato intere generazioni di musicisti, dai Green Day fino ai Blink-182.

Per capire di che pasta sono fatti questi ragazzi provate a chiedergli come hanno iniziato a suonare assieme. Vi sentirete rispondere: “Saw the Ramones, started a band, pissed off a whole lot of scenesters”.

Fondati nel 1986 da Ben Weasel e John Jughead, hanno raggiunto il proprio apice artistico ad inizio anni ’90, dopo aver iniziato la collaborazione con Lookout! Records, storica etichetta punk di San Francisco che negli anni ha sfornato talenti del calibro di Operation Ivy, prima band di Tim Armstrong dei Rancid, e Green Day. Proprio dall’incontro con i Green Day nasce una collaborazione stretta, in particolare con il bassista Mike Dirnt, che nel 1996 entrerà in studio con gli Screeching Weasel per le registrazioni di How to Make Enemies and Irritate People, sesto album della band.

Gli Screeching Weasel hanno alternato negli anni momenti di attività ad alcuni periodi di pausa, durante i quali i membri della band hanno continuato a suonare dedicandosi a progetti paralleli. Dal 2009 sono tornati definitivamente attivi, pubblicando anche nel 2011 un album per la Fat Wreck Chords e un ep per la Recess Records.

Gli ingredienti sono rimasti intatti negli anni: una passione sfrenata per i “Fast Four”, una buona dose di irriverenza, un occhio di riguardo alle melodie e la stessa attitudine degli esordi.

Dopo NoFX, Strung Out, A Wilhelm Scream e Satanic Surfers, quindi, un altro nome prestigioso va a comporre la line up del festival, che acquisisce così uno spessore sempre più internazionale.

Per chi ama il punk rock è un’occasione imperdibile per passare un ferragosto indimenticabile, all’insegna del sole, del mare e delle band che hanno fatto la storia del genere.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

Foto di Matteo Scalet | Articolo di Alberto Cristofolini Il secondo giorno del Bay fest è da veri cultori: è festa, c’è un gran...