Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

Klune – Klune Ep

klune2015 Foolica Records

Questa delicatezza fatta Ep, spezza una lancia a favore di quelle sonorità catchy che divorano – con fame lenta – pop sintetico, fumi trip hop e una accattivante vena sognante, da dopo temporale, cinque tracce dalle varie mutazioni, quel senso clubbing che da benessere all’anima e all’orecchio.

Sono i veneti Klune con il loro lavoro, un intrigante e intelligente universo che vive appieno  di suo atmosfere e allunaggi di ottima fattura, uno scapeyng sonoro levigato, poco spigoloso che sebbene  alle prime armi è già marchio di fabbrica, un logos che arricchisce oltremodo le falangi di orecchi anelanti voli pindarici e traiettorie verticali.

Con un afflato alla James Blake o il refolo dalle terre rosse di Chet Faker, il trio dei Klune coinvolge nel suo nebbioso standing, l’aria tersa di Hope, il pulse Bristoliano che scorre in Woman, il riflesso intimo di Rainbow, la citazione jazzly hip hop di Cinnamon (in cui fa guest il rapper canadese Emay) o la personalità no border di Saturdays, sono una scoperta che frutta all’underground di gamma, una visione e un lontano dubstep  che è specchio e lucentezza per contesti d’alta architettura sonica. Promossi!

[embedvideo id=”7N-16OwHY2s” website=”youtube”]

Written By

Giornalista che crede che la musica sia la via maestra di tutto per arrivare al tutto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...