Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

COMANECI – UH!

Madcap Collective
Sempre più intimista, prosegue il viaggio del duo Comaneci, a tre anni dall’ottimo esordio “You a lie”. Supportati, in questa occasione da diversi collaboratori, il duo ha registrato il disco con molti effetti eco, per accentuare e valorizzare alcuni aspetti emotivi.
L’architettura sonora di questi brani, infatti, è apparentemente semplice. In realtà non è affatto così, perché vi sono alcuni trucchi, che
se identificati, rivelano una struttura musicale molto complessa, ma allo stesso tempo facilmente fruibile. Il risultao, infatti, è quello di intense ballate folk-pop, con il pop messo in secondo piano, anche perché in più occasioni emergono sputi noise. Le ballate folk, infatti, risultano, sempre ben articolate, con alcuni strumenti in primo piano, insieme alla voce, mentre sullo sfondo restano altri strumenti.
Tuttavia, si tratta di uno sfondo che sorregge ciò che emerge in primo piano e che rafforza la voce della Amati, che in più di un’occasione è accostabile a quella della Rickie Lee Jones più raccolta su sé stessa. Un disco country e bucolico, anche perché è stato parzialmente colonizzato da insetti come lucertole, grilli e ragni.

Vittorio Lannutti

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/68276379″ iframe=”true” /]

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Recensioni

Madcap Collective Il menestrello Rottin, dopo aver girato con altri progetti come Comaneci e Father Murphy da alle stampe questo 10 pollici in vinile...