Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tour

Metti una sera con MANUEL AGNELLI

An evening with Manuel Agnelli mi ricorda immediatamente il titolo di una vhs pubblicata a fine anni 90: A night out with Backstreet Boys, il primo unplugged acustico della boy band. Naturalmente si tratta di un cimelio dell’epoca ancora in mio possesso. Certo Manuel Agnelli sta a Nick Carter come Pino Scotto sta a un incontro Tupperware tra casalinghe frustrate, ma il link non è casuale.

Considerando i tre anni in tv come giudice di uno dei talent show più seguiti in Italia il suo “target” si è sicuramente evoluto, accogliendo un pubblico più esteso e teen rispetto ai fan tardoni degli Afterhours, dunque l’esigenza di esibirsi in un format diverso, più personale e in cui potersi raccontare.

An evening with Manuel Agnelli è un tour teatrale la cui parola d’ordine è storytelling “Ho sempre avuto un rapporto molto asciutto col pubblico, questi tre anni in tv mi hanno dato sicurezza e voglio aprirmi di più”.

L’impianto dello spettacolo non è fisso, comprende non solo canzoni in acustico, ma versioni diverse e personalizzate, cover, brani inediti e letture, assieme a Rodrigo D’Erasmo, polistrumentista e spalla fedele.  “Un incubatore in cui far succedere delle cose – spiega – prima di tutto a noi, e poi con la platea. Sarà uno spettacolo dinamico”. Da questo punto di vista ogni concerto rappresenta un inedito.

Il tour risponde ad una imminente necessità di rivelarsi: “Passato, presente e futuro passano dal pubblico, ecco perchè voglio recuperare questo rapporto – e aggiunge –  Oggi i bambini mi chiedono i selfie e ho capito che non faccio più paura. Ho apprezzato molto questo avvicinamento e ho deciso di lavorarci, a 52 anni è un modo per mettersi in gioco”.

A proposito di un progetto solista, che spaventa e al contempo affascina gli adepti di ieri e di oggi,  risponde con brillante diplomazia “Perché no, ho fatto tanti progetti solisti nella mia vita, le mie esperienze in tv sono da solista, il mio modo di comunicare è da solista – e ironizza – Prendete ad esempio i social network, io non ho nessun account ma ho tanti fake che parlano per me in maniera più intelligente di come lo farei io. Non ho la responsabilità di dovermi esprimere necessariamente e se spengo il telefono sono libero. Anche in questo sono un progetto solista”.

Prospettive e avanguardie a parte, Manuel non esclude né preclude un ritorno degli Afterhours (di cui a gennaio è in uscita il DVD con il concerto al Forum d’Assago Noi siamo Afterhours) “Gli After non si sciolgono, per ora abbiamo bisogno di una pausa per prendere aria, dopo 30 anni ce lo meritiamo”.

E a proposito della decisione di lasciare X Factor, argomento ancora caldissimo, tanto da destare l’interesse principale della stampa, dice “La trasmissione ha due anime, quella del talent e quella della credibilità musicale, io sono stato chiamato lì per la seconda, e se analizzate ciò che ho fatto torna tutto. Non avevo altro da aggiungere al programma e ho preferito evitare di diventare un cartonato di me stesso”.

Senza un finale che faccia male, bacia il colpevole se dice la verità.
Citazione non a caso.

An Evening with Manuel Agnelli

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/manuelagnelli

30.03 ASSISI (Pg), Teatro Lyrick
02.04 FIRENZE, Obihall
03.04 MESTRE, Teatro Toniolo
05.04 PESCARA, Teatro Massimo
06.04 TARANTO, Teatro Fusco
08.04 CATANIA, Teatro Metropolitan
09.04 PALERMO, Teatro Golden
11.04 SENIGALLIA (An), Teatro La Fenice
12.04 BOLOGNA, Auditorium Manzoni
14.04 MILANO, Teatro Dal Verme
15.04 MILANO, Teatro Dal Verme
16.04 TORINO, Teatro Colosseo
18.04 ROMA, Auditorium Parco Della Musica / sala Sinopoli
19.04 GENOVA, Teatro Della Tosse

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/manuelagnelli

Written By

Cinefila e musicofila compulsiva. Quando qualcosa mi interessa non riesco a tacere.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

In una Milano che si sta ripopolando, la stagione musicale dell’Idroscalo, bruscamente interrotta se non adirittura non propriamente iniziata in questo strambo 2020 causa...

Festival

Sono aperte da oggi le vendite dei biglietti per HEROES, il primo concerto nato e pensato per lo streaming in programma domenica 6 settembre...

Musica

Alessandro Cattelan, durante l’ultima puntata di E poi c’è Cattelan, ha ospitato la nuova giuria del talent show rivelando finalmente la loro identità: Emma...

Interviste

E’ da poco uscito “Animali”, il singolo d’esordio di Elisa Pucci, in arte Mille, che abbiamo conosciuto con la sua band Moseek, arrivata sul...