Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

GOLDEN SHOWER – The Strange Case of Alaskan Dragon Breath

Area Pirata

Terzo album in sei anni per il rocambolesco gruppo toscano, che spara sferzate di rock’n’roll contaminato con il punk della prima ora, vale a dire quello del ’77, ma anche con il rockabilly e con il beat, non facendo sconti a nessuno.
Tuttavia, i toscani hanno fatto anche tesoro del punk detroiano, omaggiato proprio in “Detroit”, come anche nella scheggiata “1,2,3,4” con l’innesto di sax su chitarre fuzzate. Un sax particolarmente acido viene utilizzato anche nella irruente “The baron” e il blues fornisce la struttura di “Bad soul”, brano disperante in linea con le angosce metropolitane di “Funhouse” degli Stooges.
Di rockabilly sono intrise “I am a zombie”. E “RnR”, ma il brano più intrigante è “Pussy demolition man, dove i Golden Shower riescono miscelare punk, noise, jazz e rock’n’roll, il tutto ben centrifugato e irresistibile. Non perdeteli dal vivo che sono una bomba!!!

Vittorio Lannutti

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Recensioni

Area Pirata Benché siano attivi dal 2007, prima di questo disco i Golden Shower hanno pubblicato soltanto due Ep. “Dildo Party” dunque è il...

Recensioni

Area Pirata / White Zoo / DIY Sfrontati ed immediati The secret tape, riprendono il garage’n’roll degli anni ’60 sporcandolo di irruenza punk, allo...

Recensioni

DIY / Area Pirata In epoca di vintage non poteva mancare la nascita di una band surf. I Watang! Sono stati creati da El...

Recensioni

Area Pirata / Psychout I No Strange sono gli alfieri della psichedelia a tutto tondo. Il loro sound, infatti, non si limita ad un...