Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

GLINCOLTI – Visti & Imprevisti

Go Down Records
Glincolti sono un’altra band nata attorno al giro dei seminali Ojm e della stessa etichetta Go Down, che seppur sottovoce ha il pregio di aver creato una comunità di appassionati di musica che attinge molto dal grande bagaglio degli anni ’70. In pratica si è creta una vera e propria scena, seppure questo termine è passato di moda, dato l’individualismo sfrenato che il liberismo selvaggio ha imposto alla società. Il gruppo, infatti, è nato da un’idea dell’ex chitarrista degli Ojm, Alessandro Tedesco, che con il batterista Roberto Colbertaldo prima ha partorito l’idea di questo gruppo, nel quale sono subentrati successivamente il bassista Andrea Zardo e l’altro chitarrista Federico Jek Iacono. Proprio l’ingresso di quest’ultimo ha mutato le dinamiche interne al gruppo, dato che con la sua sei corde in pratica ha sostituito la voce, dando così ai brani una veste interamente strumentale.
I nove brani in scaletta sono tutti collegati l’uno all’altro, tutti strutturati su una base prog-funk-jazz con diversi cambi di registro stilistico, tuttavia tutti i brani sono ben articolati creando un sound molto piacevole, rilassato, ma allo stesso tempo stimolante, grazie a numerosi fraseggi e alla base sempre pulsante e funkeggiante.

Vittorio Lannutti

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Recensioni

Go Down Records Questo disco è una riproposizione di “Ad occhi aperti” disco de Glincolti di dieci anni fa, che la Go Down ha...

Festival

ASOLO FREE MUSIC FESTIVAL 2012 INGRESSO GRATUITO CONCERTO A SCOPO BENEFICO DAL 12 AL 15 SETTEMBRE 2012 VIII° edizione del festival asolano ad entrata...

Recensioni

Go Down Records Il quintetto veneto prosegue sulla strada intrapresa due anni fa con l’esordio “Visti & imprevisti”. Con l’uscita dal gruppo del chitarrista...