Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

UTVEGGI: guarda in anteprima il video “Nommene”

Il videoclip di Nommene (realizzato dal videomaker Andrea Nocifora) anticipa l’uscita di Canzoni d’umore, terzo album in studio della band palermitana Utveggi. Come il precedente singolo Stupido Otello, che prende in giro Stupido Hotel di Vasco Rossi, Nommene ironizza – tra le altre – su Certe notti di Ligabue.

«In un periodo storico dominato dai guizzi decadenti della Trap e dalle intuizioni talvolta stantie della cosiddetta musica “indie” (ormai vero e proprio sfogatoio della musica italiana mainstream), la tentazione è guardarsi indietro per recuperare qualche brandello di canzone pop, solleticando la nostalgia e mettendo da parte l’analisi.
Le eccezioni ci sono sempre, ma è giusto sostenere che si stava meglio prima?
Senza alcun intento di criticare, tenendo a mente che il gusto è nel palato di chi assaggia, indipendentemente dall’età, dal sesso e dal codice fiscale».

Canzoni d’umore è il terzo album in studio degli Utveggi, realizzato da Luca Rinaudo allo Zeit Studio di Palermo, in uscita il prossimo 7 febbraio 2020 per l’etichetta Almendra Music.

«Nove canzoni che raccontano piccole storie d’umore, tragiche o a lieto fine, scanzonate e un po’ canzonatorie, che si nutrono dei versi del grande pop italiano per farne il verso. Un album deliberatamente cantautoriale, di facile ascolto, buono per tutte le stagioni e tutti i palati.
Un album social, per i giovani e gli ancor più giovani, da portare sempre con sé, a scuola, in ufficio, in palestra o anche sottoterra.
Un selfie sonoro al meglio della musica commerciale e da spiaggia, non senza filtri di bruttezza. Un prodotto genuino, come appena raccolto dall’orto. Rosso, come l’umore.
Canzoni d’umore, per chiunque abbia voglia di innumorarsi».

Gli Utveggi sono un esperimento sociale realizzato facendo reagire insieme elementi musicali di diversa natura, quali il rock-pop e il progressive, il punk e il canto a cappella, la musica popolare e la sperimentazione irriverente, con l’obiettivo finale di superare gli anacronistici steccati fra generi musicali, fra artista e pubblico, fra musica e vita e così via.

Una mescolanza spregiudicata che tocca anche le parole, con testi che passano dall’italiano, al siciliano, per sconfinare nel giapponese, lingua e cultura di cui siamo grandi appassionati. Le nostre canzoni raccontano di figure e vicende sospese fra il fiabesco e il quotidiano, storie di vita vissuta e sublimata, reinvenzioni tratte dalla letteratura internazionale e citazioni disseminate qua e là per i più audaci. In breve, alla domanda “che genere fate?” di solito temporeggiamo e alla fine diciamo che il nostro è un “divertissepunk”. Rosa, come il non-castello che ha preso il nome dalla band.

https://www.facebook.com/Utveggi

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...