Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

I MANAGEMENT abbandonano il Dolore Post Operatorio e pubblicano il nuovo video “Kate Moss”

È online sul canale Youtube ufficiale della band il video di “Kate Moss”, il primo singolo dei MANAGEMENT di Luca Romagnoli e Marco Di Nardo per Island Records. Dopo l’ultimo album “Un Incubo Stupendo” (La Tempesta, 2017) la band abruzzese (ex Management del Dolore Post Operatorio) inaugura una nuova fase 2.0 con un taglio al nome e un nuovo singolo prodotto da Antonio Filippelli, più elettronico rispetto alle canzoni precedenti.

Il video della canzone ha uno stile anglosassone: un vero quadro in movimento prodotto da Basement e diretto da Giulia Achenza, regista di fashion film e pubblicità di moda.

Un ambiente asettico in cui due donne dai canoni estetici diversissimi – alla ricerca della tanto agognata perfezione fisica – si muovono con gesti onirici e surreali intorno a Luca Romagnoli e Marco Di Nardo, indifferenti e disinteressati a tanti sforzi.

[embedvideo id=”R1axeg4aXiY” website=”youtube”]

L’immagine di copertina del singolo ritrae un fotoritocco del volto di Kate Moss, musa ispiratrice e icona per eccellenza della moda, per l’occasione photoshoppata all’inverosimile fino a diventare una figura mostruosa e surreale. Sono gli effetti della manipolazione nella società dell’immagine e dell’esasperazione estetica. Un’epoca social-dipendente, dove il maggior numero di followers detta legge e “un bel culo può avere più seguaci di Confucio” o “dove non sempre è bello ciò che bello, ma molto spesso è bello solo quello che è bellissimo”.

Sul perché del nome abbreviato la band risponde: E’ una scelta di “Management”, siamo sempre stati contraddittori e incoerenti. Questa è la nostra forma di coerenza. Quando sei incoerente SEMPRE, diventi coerente.

Il singolo anticipa l’uscita del nuovo album prevista per il 2019.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...