Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

ELENA SANCHI: guarda in anteprima il video “Tradire e fare”

ELENA SANCHI, cantautrice riminese, ritorna con il brano TRADIRE E FARE, estratto dal suo secondo album Risveglio. Il video, dove la cantautrice interpreta un’identità frammentata, raccontata attraverso “maschere” che indossa a seconda delle diverse situazioni e circostanze, è stato diretto dal regista Michelangelo Baffoni.

Il brano Tradire e fare racconta, infatti, la continua ricerca dell’uomo a conoscere la propria identità personale svincolata da maschere e ruoli che la società gli impone. Spesso indossiamo una maschera per la paura di non essere capiti o per non essere esclusi.

Elena Sanchi cresce tra i vinili del padre, strumenti musicali da collezione, cianfrusaglie da mercatino delle pulci e i libri della madre dalla quale eredita la passione per la scrittura. Si definisce “avvocaNtessa”, infatti, parallelamente al percorso artistico, segue gli studi giuridici laureandosi in Giurisprudenza.

Nel 2013 vince il Premio della Critica Alex Baroni al Festival Dell’Adriatico con il brano “I luoghi dell’anima” e nell’aprile 2015 esce il suo disco d’esordio “Cuore migrante”, selezionato dal Club Tenco e candidato alla Targa Tenco 2015 come “miglior opera prima”.

Si esibisce dal 2015 in club, teatri, eventi e festival in tutta Italia. Il 30 gennaio 2017 esce il singolo Goodbye, brano contro la violenza sulle donne che anticipa il nuovo tour Insolita sul tema dell’amore raccontato attraverso le più belle canzoni italiane del mondo cantautorale maschile. Nell’ ottobre 2017 esce il singolo In caduta libera che lancia la sua campagna di crowdfunding su Musicraiser, terminata con successo e che le permette di realizzare nel novembre del 2018 il suo secondo album, Risveglio.

Risveglio Tour è il suo nuovo viaggio, partito da un secondo disco molto apprezzato dalla critica che lo definisce raffinato, capace di far sognare a occhi aperti l’ascoltatore trasportandolo in un mondo romantico, onirico a tratti felliniano, pieno di energia e al tempo stesso dolcissimo.

“Se in passato la musica è stata un’urgenza, una necessità anche egocentrica di esprimere un mio dolore, di trovare una collocazione nel mondo, oggi, invece, è qualcosa di meno personale, di meno tenuto per me. È un ponte reale con chi mi ascolta, è il linguaggio attraverso il quale riesco a far emergere la mia natura e a comunicare con l’altro senza più freni né paure.”

https://www.facebook.com/elenasanchimusic/

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...