Connect with us

Hi, what are you looking for?

Playlist

Dile ci consiglia 8 canzoni per affrontare la zona rossa

In occasione dell’uscita del suo primo disco dal titolo Rewind, abbiamo chiesto a Dile di raccontarci quali sono le sue canzoni da comfort zone, per affrontare al meglio la zona rossa. Ecco cosa ci ha raccontato!

Queste sono un po’ di canzoni che mi hanno aiutato ad affrontare questa quarantena, quelle che in qualche modo hanno rappresentato i miei continui sbalzi di umore.

Lucio Dalla – Canzone

Lucio Dalla ha da sempre condizionato la mia vita, in questa canzone (almeno secondo la mia interpretazione) si respira la libertà, la possibilità di concedersi un amore senza confini.

Nell’attuale situazione, dove invece di confini ce ne sono tanti, mi è stata molto utile per non buttami giu.

dile – Venezia

Questo è un brano che ho concluso nello scorso lockdown, in questo pezzo ci sono tante barriere, prima di tutte la distanza.

I chilometri, le difficolta, e nel nostro caso attuale i limiti, mi hanno tirato fuori “Venezia”, un brano a cui sono molto legato e che ogni giorno sento sempre più attuale.

Nirvana – Lithium

Kurt Cobain è stato da sempre un punto di riferimento nella mia crescita, mi dispiace solo aver capito alcune canzoni un po’ troppo tardi.

In questo pezzo sento tutto il suo malessere, tutta la sua paura ma soprattutto la sua famosa bipolarità. Il sentirsi diverso da tutto il resto del mondo, isolato con i propri mostri, lascia però quel velo di speranza e necessità di trovare l’ambita pace in qualcosa, la speranza che esista qualche cosa che possa riequilibrare questo forte malessere.

Eminem – Without Me

Ogni tanto mi capita di prendermi bene e quindi di pensare che stare tutto il giorno a camminare come un pazzo alternando caffè a forse troppe sigarette non è la cosa più giusta da fare.

Questo pezzo forte nelle orecchie ha fatto uscire la mia voglia di allenarmi, di sfogarmi con dell’esercizio fisico, e ogni tanto anche distrarmi da tutto e dimenticarmi che non potevo uscire.

Zero Assoluto – Cialde

Ci saranno sicuramente centinaia di interpretazioni per questo pezzo, io nel mio ho trovato forse quella più ottimista. Un brano che ascoltato in quarantena riesce a distrarmi da quello che stiamo vivendo e proiettarmi direttamente a quando questa situazione finalmente sarà finita.

“E se fosse la notte che arriva a cambiarci la vita” e “se hai paura del buio tranquilla faremo mattina” sono forse le frasi che racchiudono tutta la speranza e tutto l’amore che stiamo tenendo purtroppo in stand by in un periodo in cui anche un piccolo abbraccio può essere interpretato male.

Samuele Bersani – Il mostro

Io amo deprimermi, cioè amo assecondare i miei sbalzi di umori con brani che mi fanno sentire meno solo. Sono stato e sono ancora di più oggi fan di Bersani, l’ho sempre trovato un passo avanti. Ogni suo brano è difficile da interpretare, credo che ognuno trovi il significato di cui ha più bisogno in quel momento.

La frase “l’unica cosa evidente è che il mostro ha paura” mi fa sentire meno solo, meno distante dagli altri e forse anche meno diverso.

Franco Califano – Un tempo piccolo

Un brano eterno da ascoltare in qualsiasi momento, mi ha fatto molta compagnia durante questo periodo.

E’ l’esempio di come una canzone possa descrivere l’unicità di un semplice momento.

dile – vatuttobene

Concludo con un mio brano, scritto in un momento strano di una relazione ormai diventata tossica. Mi sto accorgendo sempre di più di come sia diventata attuale e adatta ad ogni situazione, tutti abbiamo risposto “vatuttobene” alla più classica domanda di cortesia “come và?”.

Quella risposta di facciata che nasconde miliardi di sfaccettature e pensieri viene semplificata con un semplice “vatuttobene”, anche quando nella realtà non va bene niente.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...