Connect with us

Hi, what are you looking for?

Playlist

DHELI: 5 brani immancabili della sua playlist

La mia ragazza è punk è un singolo con cui Dheli dà il la a qualcosa di nuovo, divertente e parecchio rumoroso. Insieme al precedente brano Lucky Strike, l’artista ci sta indicando la direzione che intende prendere per il suo futuro prossimo, fatta di ritornelli catchy e melodie immediate, canzoni veloci e upbeat e chitarre “alla Californiana”, non perdendo però di vista le recenti evoluzioni del genere, come testimonia la volontà di sperimentare e di contaminare con sound provenienti da ambienti come la trap o l’emo rap.

Soprattutto, Dheli con i suoi nuovi brani vuole divertirsi e divertire, trasportarci in un’atmosfera da concerto dove ci si muove, si salta e si fa andare la testa senza necessariamente prendersi troppo sul serio.

Ecco cinque brani che non possono mancare nella playlist di Dheli!

Francesco Guccini – Cirano 

“Però non la sopporto la gente che non sogna”. Credo che questa frase dica tutto. È uno di quei classici brani che avrei voluto scrivere io, perché descrive perfettamente quello che sento dentro e Guccini nel testo ha trovato esattamente le parole che avrei voluto usare io. 

The Clash – I Fought the Law

Il senso di ribellione che mi accompagna non mi ha mai abbandonato. E questo pezzo ne è la piacevole causa. Ovviamente la canzone originale non è loro, visto che è stata scritta nel 1959 dai The Crickets. Ma la versione dei The Clash è quella che amo. Inoltre il punk è uno dei generi che prediligo, come dimostra anche il mio ultimo singolo La mia ragazza è punk!

Green Day – Time of Your Life

Oltre a essere uno dei primissimi brani ad aver accompagnato la mia crescita musicale, Time of Your Life ha un testo che rispecchia davvero il mio modo di pensare. Ho passato estati a suonarla e cantarla e ad ascoltarla, quindi posso dire che fa senz’altro parte della mia crescita personale. Poi beh, i Green Day sono la mia band preferita. 

The Weeknd – Blinding Lights

È il riassunto di tutto quello che amo degli anni ‘80 e delle sonorità moderne. Mi ha da sempre affascinato la musica dance degli anni ’80, però facendo parte della Generazione Z ho nelle orecchie un suono moderno, e questa canzone unisce benissimo le due cose. Per questo la amo. 

Il Pagante – La triste storia dei ragazzi di provincia 

Uno perché io stesso sono di provincia; due perché la dance mi piace un botto e secondo me la musica dev’essere anche spensierata e non sempre e necessariamente “impegnata”, e in questo i ragazzi de Il Pagante sono davvero bravi.

Guarda qui sotto il video di La mia ragazza è punk, il nuovo singolo di Dheli!

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...