Connect with us

Hi, what are you looking for?

Interviste

Intervista a NILO

La giovane cantante che ha conquistato i social con le sue intime cover e il suo inseparabile ukulele Nilo ha debuttato con il suo primo singolo “BANKSY“.

1. Hai conquistato i social con le tue cover, ora invece hai pubblicato il tuo primo singolo, “Banksy”. Come ti sei approcciata a questa nuova dimensione artistica?
Inizialmente con timore, non è facile uscire dalla propria comfort zone. Ma sono dell’idea che “nulla accade per caso”, questo progetto è iniziato in un periodo della mia vita in cui sentivo l’esigenza di abbattere dei miei limiti, così ho fatto di quel timore iniziale il mio punto di forza. Sono stata travolta da una serie di emozioni, gioia, curiosità e tanta voglia di farmi ascoltare e conoscere per quella che sono. 

2. Spesso le tue cover sono state ricondivise dagli artisti, ti aspettavi una risposta del genere da parte loro?
Con onestà, no! È accaduto tutto un po’ per “caso”. Ho ricevuto il primo ukulele come regalo per la mia laurea in Canto Pop e in quel periodo, come anche oggi, ero in fissa con i Pinguini Tattici Nucleari. Tra un’incertezza e l’altra pubblicai la cover di “Irene”, quella è stata la prima ricondivisione. Da lì mi sono convinta a pubblicare sempre più cover di artisti che ammiro e ad ogni ricondivisione l’emozione è sempre tanta, ogni volta che succede è come se fosse la prima volta. 

3. Il tuo singolo d’esordio è stato scritto da Francesco Guasti e Davide Gobello, come ti sei trovata a lavorare con loro?
C’è stata sintonia da subito, dalla prima chiacchierata al telefono con Davide ho capito che sarebbe stato il team giusto con cui lavorare. Francesco con molta facilità e tanta, tanta empatia è riuscito a trovare le parole giuste per far si che mi esprimessi al meglio, mettendo in luce soprattutto la mia sensibilità. 

4. Hai collaborato con Sugar per il progetto “Sugar Undercover”, cosa ti ha lasciato questa esperienza?
La collaborazione con Sugar è stata sicuramente una delle esperienze più belle che io abbia mai fatto. Mi sono divertita tanto e la giornata trascorsa nei loro studi è stata magica. Ho conosciuto bellissime persone che come me sognano vivere di musica. Quest’esperienza mi ha confermato quanto sia bello e costruttivo confrontarsi con nuove realtà, ma soprattutto quanto sia importante mettersi alla prova per riuscire a superare i propri limiti. 
5. Hai dei progetti in cantiere? Cosa dobbiamo aspettarci dal tuo futuro?
Sicuramente nuovi brani a cui stiamo già lavorando con Davide e Francesco, “BANKSY” è solo l’inizio di un progetto nel quale credo tanto. Allo stesso tempo continuerò a pubblicare sui social cover con l’ukulele e il pianoforte. Ci sono tante belle iniziative di cui farò parte, ma per ora non posso svelarvi nulla. Credo sia proprio il caso di dirvi “Restate connessi”.

IG Nilo: https://www.instagram.com/marianilo_/

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...