Connect with us

Hi, what are you looking for?

Interviste

Incontro a La Maison: lezioni di musica sospese nella nuova scuola di musica di quartiere

Nel cuore pulsante del quartiere Dergano a Milano, nasce una nuova scuola di musica: un laboratorio, un incubatore di proposte creative che vogliono rivoluzionare il modo di fruire la tradizionale scuola di musica. A La Maison, dice il fondatore Francesco Falsiroli, crediamo fortemente che l’unico modo per creare qualcosa sia facendolo insieme, indipendentemente dalle proprie condizioni economiche, perchè è solo nell’esperienza dall’incontro con l’altro che l’arte e il riscatto sociale possono unirsi in un’esperienza nuova, fatta di ascolto, comprensione e mutuale collaborazione. 

La Maison è la prima scuola di musica ad alto impatto sociale. Ma cosa significa? Abbiamo deciso di lanciare la “lezione sospesa“, un vero esempio di cooperazione collettiva e culturale dove chiunque si iscriva alla scuola dona automaticamente una lezione di musica a qualcuno che non può permettersela economicamente ma vorrebbe approcciarsi allo studio di uno strumento musicale. L’arte non può essere un lusso di pochi. 

Ecco cosa ci ha raccontato. 

Quale responsabilità può avere una scuola di musica per migliorare un quartiere? E, in particolare, cosa potete raccontarci di Dergano a Milano?
Una scuola di musica cambia il quartiere perché cambia i cittadini che lo abitano, dà una possibilità agli adulti di ritrovare i sogni che avevano da bambini, dà ai loro figli l’occasione di innamorarsi della musica facendoli così diventare individui sensibili e attenti all’altro, nel nostro caso poi dà la possibilità a persone che normalmente non potrebbero permettersi di seguire dei corsi di musica di uscire dal pensiero che l’arte è un lusso di pochi. Dergano è un quartiere particolare perché sta vivendo una riqualificazione velocissima mantenendo la forma di un paese di provincia, i suoi abitanti si impegnano molto a creare luoghi di aggregazione nuovi ed inclusivi quindi non ci poteva essere quartiere migliore dove far nascere La Maison.

Come avete passato il periodo del lockdown?
Il lockdown per noi è stato un periodo di riflessione e gestazione. L’idea di fondare La Maison è nata infatti durante il secondo lockdown quando ancora probabilmente stavamo metabolizzando gli effetti del primo. Osservando la realtà circostante è impossibile non notare quanto la forbice sociale si stia allargando e quante persone siano in difficoltà economica. In questo scenario desolato ci è venuto da chiederci: noi artisti cosa possiamo fare? Tutte le riflessioni ci hanno portato a creare un nuovo modello di scuola.

Perchè proprio adesso è il momento giusto per aprire La Maison?
In questo momento abbiamo la possibilità di tracciare un modello rivoluzionario e ribaltare la condizione in cui l’arte è fruibile solo da chi ne ha la disponibilità economica. La Maison Art Lab si propone di unire le persone non solo nell’apprendimento della musica ma anche nella possibilità di renderla accessibile a tutti. Davanti alla sofferenza dell’ultimo anno e mezzo e davanti alle nuove condizioni in cui le persone vivono non possiamo restare indifferenti, a La Maison ognuno può veramente fare la sua parte.

Perchè non è una scuola di musica convenzionale?
La Maison Art Lab non è una scuola di musica convenzionale perché si fonda sul concetto di “Lezione sospesa”. Una lezione sospesa è il primo e vero esempio di collaborazione culturale e sociale. Iscrivendosi a La Maison oppure donando tramite il nostro sito www.lamaisonartlab.org è infatti possibile regalare il tempo di una o più lezioni ad una persona che normalmente non potrebbe permettersele. L’arte cambia le persone rendendole sensibili e le persone sensibili rivoluzionano la realtà attorno a loro, tramite La Maison possono essere parte di questo cambiamento.

Cosa significa “alto impatto sociale”?
“Alto impatto sociale” si riferisce proprio all’attenzione della scuola all’individuo sia fuori che dentro la stessa. La nostra missione è rendere l’arte fruibile a tutti e per farlo abbiamo deciso di creare un processo a cui tutti possono partecipare. 

Donando delle lezioni alla scuola infatti non solo si garantisce un monte ore accessibile da chi normalmente non potrebbe frequentare una scuola di musica ma ,essendo le lezioni svolte da professionisti del settore, si garantisce una ripartenza a tutto il settore artistico, messo in ginocchio da un anno e mezzo di pandemia. 

Qual è il miglior modo per contattarvi?
Per avere una panoramica di tutti i nostri corsi e laboratori o per donare una lezione sospesa potete visionare il nostro sito : www.lamaisonartlab.org 

Per informazioni o per prenotare una lezione di prova gratuita a qualsiasi nostro corso potete mandare una mail a lamaisonartlab@gmail.com o chiamare il 3516861837. Per seguirci nelle nostre attività, proposte ed eventi vi rimandiamo ai nostri social Instagram e Facebook dove ci trovate cercando La Maison Art Lab.

Se invece volete venire a trovarci nella nostra sede vi aspettiamo in Via Davanzati 33 a Dergano. 

Ci vediamo a La Maison!

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Network

instagram logo
facebook logo
twitter logo
flickr logo
youtube logo

Instagram

Caterina
27 Gen 23
Milano
Galeffi
27 Gen 23
Brescia
La SAD
27 Gen 23
Firenze
Nessun Inchino Finale Festival
28 Gen 23
Segrate
Galeffi
28 Gen 23
Bologna

Scopri anche...