Connect with us

Hi, what are you looking for?

Interviste

BENEDETTA RAINA ci racconta le sue “Canzoni d’Amore”

Il tuo brano Canzoni d’Amore parla del fatto che talvolta è difficile esprimere i propri sentimenti tra paure ed insicurezze e magari poi, improvvisamente, potrebbe arrivare qualcuno a stravolgere tutto il nostro mondo. Parli di una tua esperienza personale o ti sei ispirata al vissuto di qualcun altro?
Mi sono ispirata alla mia esperienza, come sempre è più semplice parlare di qualcosa che si è vissuto in prima persona, e il prodotto personale che nasce è anche più facilmente comprensibile dagli altri che di conseguenza spero si possano immedesimare nelle mie parole. Ho sempre avuto un certo timore nei confronti dell’amore e anche del parlare d’amore, sono una persona che a tratti può sembrare un po’ fredda proprio perché faccio fatica ad esternare le mie emozioni. La verità è che questa fatica deriva dal fatto che sento tutto “troppo” e quindi ho paura di manifestarlo, spesso.

Anche l’estetica a cui ti ispiri è interessante e richiama gusti visivi molto attuali tra Euphoria e Lana del Rey. Che altri punti di riferimento hai?
Sì, loro sicuramente sono tra le mie principali ispirazioni estetiche, soprattutto Euphoria. Al momento la mia icona di stile infatti è proprio Hunter Schafer, è letteralmente una dea. A livello musicale invece posso dire di ispirarmi maggiormente a Taylor Swift, dato che nessuno come lei ha saputo muoversi nell’industria musicale. 

Con chi vorresti collaborare per una canzone?
Un’artista italiana che ho sempre ammirato non solo per la voce unica ma anche per lo stile è Francesca Michielin. È genuina e ha un modo di scrivere che apprezzo moltissimo.

Come stai vivendo questo momento particolare in generale, ma soprattutto per il mondo dello spettacolo? Come stai continuando ad interagire con i tuoi fans non facendo live?
I social sono la chiave, il nostro unico punto di forza in quanto artisti, almeno per il momento. Spero vivamente che questa situazione migliori il prima possibile e che si possa tornare al più presto sotto e sopra i palchi. Mi manca tutto.

Lasciaci con qualche spunto sfizioso:

Qual è la tua serie preferita?
Ovviamente Euphoria. Ho pianto tantissimo con gli ultimi episodi speciali e non vedo l’ora che arrivi la seconda stagione, anche se avremo ancora tanto da aspettare. Amo troppo l’estetica, le tematiche e soprattutto l’arte che c’è dietro ad Euphoria.

Che libro hai sul comodino?
Questa domanda mi fa sorridere perché ho letteralmente Lolita sul comodino da settembre ma non riesco a finirlo. Me ne vergogno un po’, ma crescendo ho perso tutto il mio “attention span” per leggere e dopo 20 minuti se proprio devo svagarmi guardo una serie tv. Tipica Gen Z.

Le domande erano veramente stupende, grazie di cuore.

A presto,
Benedetta

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...