Connect with us

Hi, what are you looking for?

Dischi

GARRINCHA LIBERA TUTTI: l’ottavo volume della Mixtape dedicato a Mirko de I Camillas

A distanza di 4 mesi dal precedente “Portami via”, la label bolognese è pronta a pubblicare un nuovo capitolo della serie di Mixtape, giunti all’ottavo volume con Garrincha Libera Tutti: 12 brani in uscita alla vigilia della Liberazione, che – mai come quest’anno – assume un significato tanto speciale.

A pochi giorni dalla scomparsa di Mirko “Zagor” Bertuccioli, l’etichetta fondata da Matteo Costa Romagnoli dedica questa nuova uscita ad un amico, prima ancora che ad una figura cardine della scena musicale italiana:

«Penso che, se non ci fossero stati I Camillas, la musica italiana oggi sarebbe molto diversa – racconta Romagnoli – prima dell’uscita del loro disco d’esordio, la musica italiana era una cosa seria ed i musicisti si prendevano molto sul serio (…) serviva un modo nuovo di vivere il palco, un modo nuovo di raccontarsi, di intrattenere e contemporaneamente di fare poesia (…) e per fortuna sono arrivati i fratelli Camillas a ricordarcelo».

TRACKLIST:
01. Pesce lesso – GREGORIO SANCHEZ
02. Ritornare – LILI
03. Sono un ribelle mamma – LO STATO SOCIALE
04. Difetti – BORIANI
05. Vorrei essere ironico – FRISINO
06. Cuccurucucù – GARRINCHA STAR ALL STARS FEAT.THE BLUEBEATERS
07. Pastasciutta al pomodoro – EXTRALISCIO
08. Senza di te – AGNELLO
09. Smettere di fumare – ENDRIGO
10. Canzone per un mondo meglio – ESPAÑA CIRCO ESTE
11. Buona sfortuna (primo demo) – MATTEO COSTA
12. Vamos a Bailar – I CAMILLAS FEAT. CHEWINGUM

Ascolta il mixtape > https://va.lnk.to/garrinchaliberatutti?ct=t(Y_COPY_06)

Il Mixtape, in uscita il prossimo 24 aprile, guarda al futuro tenendo le radici ben salde nel terreno da cui tutto è partito. La tracklist, infatti, svelerà alcune nuove scoperte accanto a rarità ritrovate negli hard-disk del mitico Donkey Studio di Medicina: testimonianze dell’attitudine pionieristica di un collettivo di persone legate a doppio filo da un rapporto umano sincero e da quella voglia di divertirsi, che ha saputo genuinamente conquistare il cuore del pubblico nostrano.

«Penso che Garrincha senza I Camillas, Brace, Chewingum non sarebbe esistita. Questi musicisti avevano tanto talento, ma soprattutto erano delle belle persone».

La copertina è opera dell’illustratrice Cecilia Campironi, che per l’occasione ha regalato la sua illustrazione realizzata nel 2019 in occasione dell’iniziativa Matite per Riace.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Interviste

Tra tutti gli artisti incontrati a Home Festival c’erano anche loro: i regaz de Lo Stato Sociale e tutta la crew di Garrincha Dischi...

Musica

“Ci siamo mai chiesti – alla fine di una storia – se quello che abbiamo vissuto è stato vero fino in fondo o in...

Video

Valeria più Andrea, brano inedito di Edo e i Bucanieri è stato registrato in circa 3 ore agli STYLES STUDIO di Erba (CO). La...

Recensioni

To Lose La track / Garrincha / Audioglobe Capra, voce inconfondibile dei Gazebo Penguins, dopo 130 concerti in cui ha cantato le stesse canzoni...