L’ALTRO SECOLO: ascolta in anteprima streaming il disco “Vertici”

I vertici, così come una storia d’amore, sono punti d’incontro che generano al tempo stesso spigoli e angoli da smussare. Il concept di fondo è ovviamente il sentimento più trattato di tutti, questa volta descritto attraverso immagini e simboli piuttosto che con discorsi o narrazioni.

Il junkie food a domicilio, ad esempio, diventa sinonimo di una serata intima in cui non si ha voglia di uscire e si preferisce far finta di guardare una serie tv.

I binari si fanno simbolo di vite in parallelo destinate a non aver più alcun punto di contatto, mentre in altre circostanze l’amore può invece diventare la colla in grado di aggiustare le nostre fragilità e trasformare la persona amata nella propria casa.

Quello immaginato in questo EP è un universo fatto di piccole cose, dalle tinte pastello, che comunica grazie ad un simbolismo leggero ed accessibile con cui parlare di sentimenti e, in senso più ampio, della vita.

L’Altro Secolo è il progetto musicale di Stefano Riggio, cantautore milanese di 25 anni. Comincia a muovere i primi passi nel 2018, utilizzando inizialmente il nome Settembre e pubblicando l’album autoprodotto “Di questi tempi”, grazie al quale riesce ad ottenere ottimi consensi da parte della stampa specializzata e a conquistare alcune testate nazionali come Fanpage e Il Giornale.

Dopo numerosi appuntamenti live, dal Circolo Ohibò fino a format quali Spaghetti Unplugged e Balcony TV, Stefano registra nel 2019 l’LP “Vertici”, primo lavoro pubblicato con il nuovo nome, edito da Costello’s e distribuito da Artist First.

La decisione di chiamarsi L’Altro Secolo nasce dal desiderio di trovare un nome che possa rispecchiare appieno l’immaginario dietro il progetto musicale, figlio del brit pop inglese e del cantautorato italiano degli anni ’70.

https://www.facebook.com/laltrosecolo/

Foto: Iara Savoia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.