Sawara – L’eccitante attesa

Autoprodotto

“Sawara” è il terzo disco in due anni di Fabio Agnesina, in arte Sawara ed ex Delsangre. Lo stile di questo artista brianzolo è quello di un cantautorato rock, che deve molto al blues a personaggi come Calvin Russel da un lato e Leonard Cohen dall’altro. I brani sono tutti ben quadrati e schematici, ben strutturati, tendenti ad evidenziare le difficoltà relazionali (“ANANDA”) con un tocco esistenzialista ed autoriflessivo (“Vedo chiaro”).

Il punto di vista di Agnesina è quello di chi si pone al mondo con una particolare attenzione a particolari e ad atteggiamenti che dicono molto più di mille parole. All’occorrenza il cantautore lombardo utilizza del cinismo (“Io deludo”), ma non nasconde un certo piacere nel momento dell’attesa, come sottolinea nella title-track, che viene proposta ance in versione remix. Dotato di una voce calda e baritonale, Agnesina la utilizza con varie tonalità, plasmandola alle esigenze del testo e del sound.

Tags

About the author

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti

Vittorio Lannutti, ricercatore/sociologo delle migrazioni, counsellor, con una grave, cronica ed irreversibile dipendenza da rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *