Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Reportage Live

Essere sul filo del rasoio degli I-Days Milano Coca-Cola 2024 con PHILIPS

Agli I-Days non c’è solo la musica come protagonista, ma anche Philips con il suo stand dedicato al suo rasoio nuovo fiammante: OneBlade. Un’esperienza da salone quella offerta all’ingresso di Via Diomede, da provare per credere: quando mai ti ricapita di uscire più pulito da un concerto?

Articolo di Philip Grasselli | Foto di Maria Laura Arturi

I rasoi Philips OneBlade

Da quando gli I-Days Milano Coca-Cola 2024 si sono spostati, temporaneamente, all’Ippodromo SNAI San Siro di Milano, un altro pop-up box appare vicino agli ingressi da via Diomede: poco prima del live di Tedua, ho proprio bisogno di sembrare meno ’92 di quello che sono.

Philips ci presenta il suo nuovo prodotto top di gamma per gli amanti della barba curata e lo fa davvero con stile, in barba ai classici stand: sì, con un barber shop. Letteralmente un salone completo di poltrona, barbiere e, ovviamente, sua maestà Philips OneBlade: il rasoio che rade, regola, rifinisce la barba nella maniera più semplice e meno sbatti possibile.

Grazie alla collaborazione con Mkers, infatti, è stato possibile, per loro, creare un pop-up store dove ottenere una breve sessione completa di pulizia della barba con un barbiere professionista. Becco la giornata perfetta per sfoltire un po’ la mia, con quell’afa soffocante di fine giugno che mette a dura prova il più glabro dei glabri.

L’accoglienza allo stand della Philips agli I-Days

philip al philips oneblade idays

Il tutto parte con l’accoglienza da salone da parte del barbiere, all’interno di questo box con una grande dominanza dei colori verde acceso e blu scuro e, soprattutto, con l’aria condizionata, che ha reso l’inferno dell’Ippodromo decisamente più sopportabile.

Sulla mensolina di fianco alla sedia reclinabile è possibile vedere e toccare con mano il rasoio Philips OneBlade. Piccolo, compatto e con questa lama speciale che rende l’esperienza di taglio qualcosa di molto più confortevole, anche sulla barba lunga.

Dopo una rapida consulenza con il barbiere, ho preferito puntare su una regolazione della barba lungo il mento e la mandibola e ad una classica rifinitura nella zona delle labbra e delle guance: sì, è da più di dieci anni che non taglio completamente la barba e non sarà certamente questa l’occasione in cui subirò una rasatura. Su questo dobbiamo fare delle scommesse un po’ più folli…

Il risultato finale

Scherzi a parte, il risultato è stato decisamente positivo, dato che non ci sono stati momenti in cui il singolo pelo della barba venga strappato dal rasoio e le rifiniture sulle guance e sulle labbra sono molto precise, proprio per le dimensioni compatte della lama del OneBlade. Vedendo anche com’è andata ad altri ragazzi più sbarbatelli di me, anche la rasatura completa risulta uniforme e pulita, con il risultato da passata con la lametta da barba, ma senza gli ovvi rischi dell’utilizzo di quest’ultima.

Finita l’esperienza, un velocissimo questionario vi aspetta e vi permette anche di ottenere uno sconto sull’acquisto di un prodotto della gamma OneBlade della Philips.

Naturalmente non c’è solo il momento sbarbatello, ma fuori dal box c’è pure una postazione dove poter fare selfie – da soli o in coppia – a 360 gradi a mo’ di boomerang, rigorosamente da condividere sui vostri canali social o da poter infilare tatticamente nei vostri reel.

Insomma, dopo un’esperienza così posso finalmente presentarmi con un “Piacere, mi chiamo Philip: come il rasoio, ma senza S”. Il sogno di una vita.

Written By

Se non parlo di musica, parlo di sport. Se non parlo di sport, parlo di ingegneria. Se non parlo di ingegneria, parlo di meme. Se non parlo di meme è perché dormo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

Ampio e sentitissimo sold-out per una delle line-up più attese degli I-Days, l’ultima data all’Ippodromo SNAI “San Siro” di via Diomede: Simple Plan, Avril...

Concerti

Foto di Davide Merli Gli Alvvays, la celebre band indie-pop canadese guidata dalla carismatica Molly Rankin, tornano finalmente in Italia per due appuntamenti imperdibili curati da...

Reportage Live

Il temporale sopra l’Ippodromo SNAI San Siro di Milano non ha bloccato le diverse migliaia di fan accorsi per i Bring Me the Horizon,...

Reportage Live

Foto di Giorgia De Dato Nella splendida cornice di Villa Arconati di Bollate (Milano), ieri sera si è esibito Jack Savoretti, l’artista italo inglese...