Connect with us

Hi, what are you looking for?

Concerti

YELLOWCARD in concerto martedi 9 Giugno a Zona Roveri di Bologna

Tornano gli Yellowcard, pop punk/emo-pop statunitense proveniente da Jacksonville, in Florida. Nel 2003 hanno raggiunto il grande successo nel mainstream con Ocean Avenue, diventato doppio platino negli Stati Uniti.

Yellowcard

Martedi 9 Giugno 2015 – BOLOGNA
@ Zona Roveri – via dell’Incisore, 2

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1MRsp3E a partire alle ore 12 di martedì 3 marzo.

I successivi lavori Lights and Sounds e Paper Walls non hanno però ripetuto l’esito del precedente e nel 2008 la band ha deciso di andare in pausa. Ritornati assieme a fine 2010, gli Yellowcard hanno registrato due nuovi album, l’ultimo dei quali, Southern Air, li ha riportati nella top 10 della Billboard 200. Assieme ai New Found Glory ed ai Fall Out Boy, sono stati tra le band pop punk di maggior successo negli anni 2000.

[embedvideo id=”rX9192GloVc” website=”youtube”]

Per il loro settimo album in studio, ‘Lift a Sail’, gli Yellowcard si sono posti un ambizioso obiettivo: superare tutto il lavoro fatto nel corso della loro carriera, fino a quel momento. Il risultato è un disco con batterie molto più decise, con chitarre dure e testi profondi arricchiti da cori ben studiati.
Il frontman Ryan Key crede lui e i suoi compagni, il chitarrista Ryan Mendez, il violinista Sean Mackin, il bassista Josh Portman e il batterista ospite Nate Young (degli Anberlin) hanno raggiunto l’obiettivo stabilito. ‘Sentiamo davvero di essere arrivati dove volevamo volevamo arrivare, realizzando un vero album rock ‘n’roll’ dice Key con orgoglio.

Registrato con il produttore storico Neal Avron nel suo studio di Los Angeles, ‘Lift a Sail’ è un album dinamico, ricco di inni al rock, ma anche di delicate ballate con un evocativo violino arrangiato da Sean.
Dal punto di vista emozionale questo album è molto intenso. E’ quello di cui la band aveva bisogno, in particolare Key, dopo l’incidente costato la paralisi alla moglie, snowborder professionista.
Il tragico episodio ha fortemente influenzato il frontman, è stato fonte d’ispirazione nel comporre le canzoni del disco. Key e la moglie hanno dovuto affrontare la situazione con forza e determinazione, unendosi e sostenendosi più che mai. Ad esempio la canzone ‘Madrid’, città dove i due si sono incontrati.
Altra canzona pregna di sentimento è ‘My Mountain’ dedicata alla scomparsa del nonno poeta e ai suoi ultimi desideri.
Le aspettative musicali di Key poste in quest’album erano quindi molto elevate e gli Yellowcard hanno dovuto rispondere a ‘tono’ con alcune delle scelte musicali più azzardate e sperimentali, rispetto a quello che era il loro stile.
‘MSK’, in particolare, si distingue per un arrangiamento particolare che pone le linee vocali di Key contro un vorticoso sottofondo di violino.
La canzone di ‘Lift a Sail’ che meglio riassume l’atteggiamento della band è la title track, inno il cui testo riflettere sia la determinazione ispiratrice della moglie di Key che l’approccio sempre più coraggioso degli Yellowcard a fare musica. ‘E’ questa canzone a racchiudere davvero tutta la nostra esperienza ed ora siamo pronti a tutto’.

 

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Tour

Gli ALKALINE TRIO sono molto più di una punk rock band: sono un’istituzione. Con il loro logo “heart & skull” tatuato sulle pelli di migliaia di...

Tour

Dopo il successo della data da tutto esaurito la scorsa estate, tornano gli ALL TIME LOW per un tour di tre date a Milano,...

Tour

Lo scorso autunno, in occasione dell’uscita di “Drive”, il suo ultimo album solista, aveva incantato il pubblico milanese grazie alla sua voce eterea e...

Dischi

THE ZEN CIRCUS Canzoni Contro La Natura Data di uscita: 21 Gennaio 2014 Etichetta: La Tempesta Dischi Distribuzione: Master Music LA TRACKLIST DEL DISCO:...