Connect with us

Hi, what are you looking for?

Italiani

SQUARCICATRICI – Squarcicatrici

SQUARCICATRICI - Squarcicatrici

SQUARCICATRICI - Squarcicatrici

Wallace/Burp/San Giuseppe/Frigorifero
Gli Squarcicatrici sono una band anomala guidata da uno dei migliori musicisti italiani, quello Jacopo Andreini, polistrumentista con predilezione per sax e batteria, che è alla guida di ben undici elementi internazionali. Questo secondo album dell’ensemble viene pubblicato a tre anni di distanza dall’esordio “Bossa storta”. Che cosa suonano gli Squarcicatrici? Bella domanda, diciamo che la loro base è il jazz, ma poi si diramano lungo tortuosi ed impervi sentieri etnici e sperimentali. Il gruppo parte con i fuati semi-noise di “Afrotellacci”, procede con il folk balcanico di “Macedonia” e ricorda il connubio tra The Ex e Mekuria in “Mbizo”. Sulla stessa lunghezza d’onda di Daniele Sepe, dal punto di vista concettuale, Andreini & soci sono per natura cosmopoliti, così viaggiano e fanno viaggiare l’ascoltatore tra la tribalità mistica ed evocativa di matrice, anch’essa africana, di “Mbizo” e le sonorità orientali, sostenute da un jazz melodico e quasi progressive di “J’ai faim, Jessie”. Per “Afrocina” ci portano inaspettatamente in un improbabile night club pechinese. Se con “Carota” ci fanno ballare con i ritmi sudamericani, con “Invischiata” ci riempiono il cuore di romanticherie lascive e malinconiche come solo Capossela, Conte e Tom Waits sanno fare. Questa sì che è musica senza confini ed internazionale.
Voto 9/10

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...