Connect with us

Hi, what are you looking for?

Video

Sir Oliver Skardy: guarda il nuovo video “Centro di gravità permanente”

E’ uscito il nuovo videoclip di Sir Oliver Skardy del brano Centro di gravità permanente, una rivisitazione reggae del brano di Franco Battiato, che accompagna l’uscita dell’album Ridi Paiasso Reload.

Il video, realizzato da Adolfo Zilli con le riprese di Massimiliano De Lazzari e girato nella Bisca della Ghenga Fuoriposto di Marghera, mostra Skardy in un’inedita versione animata come protagonista di un videogioco, che lo vede impegnato in diverse avventure che riprendono il significato del brano dai forti contenuti sociali e di critica all’attualità.

Questa personale versione di Centro di gravità permanente dà a Skardy la possibilità di esprimere la sua visione su un tema delicato come quello dell’immigrazione, reinterpretando il testo del brano con il suo linguaggio schietto e originale, che l’hanno reso noto al pubblico italiano.

[embedvideo id=”KsCdxXtgN9o” website=”youtube”]

No voio star su un Centro Temporaneo Permanente, par far da prigioniero parchè no go fatto niente: “Un giorno per caso – racconta Skardy – ho cominciato a cantare Centro di gravità permanente sopra una base musicale reggae; da qui, l’idea di esprimere la mia opinione sulla condizione umana a cui tutto il mondo sta assistendo da anni. Migliaia e migliaia di persone scappano da guerre provocate da politiche mirate all’economia finanziaria e non al miglioramento delle condizioni del proprio popolo o nazione. E mentre la gente muore, ai capi di stato e ai politici responsabili di tutto questo non viene detto nulla, non viene fatto nulla.”

Centro di gravità permanente è contenuto in Ridi Paiasso Reload, versione dell’ultimo album totalmente rinnovata e con una nuova veste grafica, disponibile in versione digitale, in formato CD e in LP. Produzione artistica Paolo Baldini. Prodotto da Luciano “Fricchetti” Trevisan & Marco Rossi.

All’interno dell’album sono presenti anche molte collaborazioni provenienti da diversi mondi della musica italiana come: Paolo Belli in Firulì Firulà, Natalino Basso in Europei, Elio in Cinesi, Nevruz in Tuto Normal.

Nomi interessanti anche tra i musicisti che hanno contribuito alla realizzazione di Ridi Paiasso Reload: il basso di Paolo Baldini (ex Africa Unite e produttore di TARM e Mellow Mood), , la batteria di Luca Masseroni (TARM), Valerio “Voleno” Silvestri, Francesco Duse e Marco “Furio” Forieri (Pitura Freska), Giulio Saltini, Elia Garutti e Pietro Orlandi (Le OssA).

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Festival

“Nel cuore di Padova il cuore di ogni generazione”. Il cuore di Padova è Prato della Valle. Uno spazio che aveva bisogno di un...

Festival

ASSOCIAZIONE TZUNAMI in collaborazione con BIG UP EVENTS , SALAD DAYS, HCVE presentano TZUNAMI FREE FESTIVAL La prima edizione di un festival ad INGRESSO...

Reportage Live

Reggaentore Night: così è stato ribattezzato il Redentore alternativo reggae svoltosi a Parco San Giuliano questo 20 luglio. E’ stato il veneziano Sir Oliver...

Festival

26^ Festa d’Estate 21 – 30 giugno 2013 Vascon di C. (TV) uscita autostrada A27 TV Nord www.gr86.it La Festa è qui, pronta ad...