Connect with us

Hi, what are you looking for?

News

“Her snakeness”: il nuovo album di Silversnake Michelle

silversnakeÈ uscito lo scorso 12 febbraio “Her snakeness”, il nuovo album di Silversnake Michelle.

L’album, un concept, parla del «tempo che tormenta costantemente Silversnake e che si confonde a tratti con quello dello spazio: il tempo scorre e riduce inesorabilmente le distanze che portano al termine del nostro viaggio di vita».

Classe 1975, Silversnake Michelle è lo pseudonimo dietro cui si cela Micaela Battista, artista a tutto tondo proveniente da Torino.

Nata come attrice (inizia i suoi studi presso il Teatro Nuovo di Torino con Renato Liprandi), Micaela muove i suoi primi passi fra teatro e opere cinematografiche; nel 2011 intraprende il percorso canoro come soprano con i Civici cori di Milano e studia canto moderno insieme a Dino Brentali (seguendo il metodo SLS, Speech Level Singing, di Seth Riggs).

Il suo esordio discografico è datato 2014, con la pubblicazione del concept “So in my mind”.

La metafora del serpente (sia nella scelta dello pseudonimo che in quella del titolo del nuovo lavoro in studio di Micaela) rappresenta il suo tentativo di distacco nei confronti delle emozioni, nella ricerca di una freddezza che porti a non lasciarsi travolgere da esse. Ma si può realmente riuscire in questa “impresa” senza uscirne stravolti? Il brano “Proserpine” sembra suggerire di no: «You fall in love and in bed with Silversnake, not me».

A livello musicale, “Her snakeness” (scritto da Micaela e arrangiato insieme a Daniele Marchetti e Valentino Vitali, quest’ultimo alle batterie) è un album che si muove fra l’acustico e l’elettrico con disinvoltura, passando da brani quasi cantautorali a echi new-wave (non si può non pensare ai The Cure ascoltando brani come “DNA (Denial Normal Abduction)”) fino al progressive vicino alla scuola di Canterbury (“Requiem (Slán leis na nathair airgid)”); la base è pop, ma i brani risultano al contempo sperimentali, grazie all’utilizzo di formule atipiche quali tempi dispari e passaggi tonali non necessariamente canonici (“C9H13Night (Benzedrine Night)”, uno dei brani più interessanti dell’album).

Da citare, infine, gli altri musicisti che hanno preso parte al progetto, e cioè Marcello De Toffoli a tastiere e synth e Enrico Mamoli al basso.

[embedvideo id=”EUVwCWUqKRA” website=”youtube”]

Per ascoltare il disco “Her Shakeness” clicca qui: https://soundcloud.com/silversnake-michelle-1/sets/her-snakeness/s-bgCAc

CONTATTI&SOCIAL

Sito web: www.silversnakemichelle.com
Facebook:  www.facebook.com/pages/Silversnake-Michelle/270707136422326
Twitter: twitter.com/SilversnakeM
Reverbenation: www.reverbnation.com/silversnakemichelle
Youtube: www.youtube.com/user/darbyshaw90
Soundcloud: soundcloud.com/silversnake-michelle-1
Bandcamp: silversnakemichelle.bandcamp.com

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...