Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

LEATHER ALIVE – Loom

leather-alive-loom2014 Go Down Records

Lo stoner core nella sua accezione più fedele e sanguigna: intransigente, sgolato, anthemico e con i contro cazzi uniformi per non passare “inascoltato”, ecco arrivare sul piatto stereo Loom, il disco della formazione cesenate degli Leather Alive, un disco, otto tracce con la combinazione immediata del tritasassi, una carica adrenalinica che occupa l’ascolto come un pugno diretto sui fronti occipitali dell’immaginazione.

Il quintetto riesce a ritagliarsi più di uno spazio nella consistenza del genere proposto, uno stile ineccepibile di pedaliere e rifferama, suoni compressi e atmosfere doomy (stupendamente malvagia e tribale Stream Of Consciouoness) che non ammettono nessun interstizio di vuoto tra un brano e l’altro, tutto monolitico a maglio, in poche parole un’irritazione di benessere per orecchie assatanate di watt e ombre scure.

Chitarra e basso in conflitti ipnotici mentre percussioni e larsen copulano in una danza selvaggia, atmosfere infernali e un mosh-pit inevitabile grazie anche ad una certa perfezione nel confezionare – da parte della formazione – un’orgiastico fascino primitivo e “ritualistico” nell’insieme della tracklist, basta avvinghiarsi nelle spire sardoniche di The sniper, Bonehead, affogarsi nel climax luciferino della fumosa e Sabbathiana Orwell o – se si vuole proprio farsi del male – attraversare il mistero convulso di Journey ed oplà il gioco è fatto, una dimensione “cemetery” si impossesserà della vostra candida anima per colorarla di un nero antracite come non vi sognereste mai di averla.

Leather Alive, un buon must-have, una fistola sonica per chi ancora vorrebbe spalmarsi su un quieto vivere.

[embedvideo id=”Jy3g0YzsHfQ” website=”youtube”]

Avatar
Written By

Giornalista che crede che la musica sia la via maestra di tutto per arrivare al tutto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Anteprima

Drive e’ il nuovo video di The Wild Scream, un semplice racconto “on the road” dei 3 giorni di registrazioni passati alle Officine Underground...

Concorsi

La Go Down Records festeggerà sabato 12 dicembre 2015 i suoi 12 anni di attività al Bloom. Sul palco del famoso live club di Mezzago...

Recensioni

Go Down Records Nonostante la giovane età, questi sei ragazzi hanno gli occhi rivolti al passato, quello dei sixties psichedelici. “Cosmic pyre”, esordio su...

Recensioni

Go Down Records Per questo lavoro i torinesi Gunash hanno fatto le cose in grande. Il trio, infati, si è avvalso dall’autorevole collaborazione di...