Connect with us

Hi, what are you looking for?

Reportage Live

Reportage: ELISA in concerto a Napoli per “L’anima vola tour 2014”

“L’anima vola” tour di Elisa è l’occasione per ascoltare dal vivo i brani dell’ultimo disco. Dopo la data zero di Rimini dello scorso 5 marzo, lo show sta girando i palazzetti di tutta Italia, da Nord a Sud, per concludersi a Trieste il prossimo 29 marzo.

La scaletta proposta durante il live lascia moltissimo spazio ai brani in italiano dell’artista friulana, senza trascurare le sue più belle canzoni in inglese, accogliendo, in un momento specifico dello spettacolo, anche le richieste del pubblico.

La struttura del palco è imponente: la forma è quella di due E, messe una di spalle all’altra, con tre passerelle delle quali Elisa non trascura nessun punto. Si parte in modo delicato, luci soffuse, lunga tunica rossa per Elisa, e gli ultimi due singoli della cantante: “Non fa niente ormai” e “Un filo di sera negli abissi”. Si continua sulla scia dell’ultimo disco, a proporre alcuni dei brani più belli. I fans storici si scatenano alle prime note di “Labyrinth”.

E’ la volta di un momento al pianoforte, dove Elisa cita egregiamente un brano dell’opera lirica di Puccini “Madame Butterfly”, per poi proporre “Dancing” – sicuramente uno dei momenti più alti del live – e “Qualcosa che non c’è”. Segue un momento altamente coreografico dedicato alla canzone che fa da colonna sonora al meraviglioso film di Tarantino “Django”, “Ancora qui”: a fare da sfondo sugli schermi le immagini delle praterie assolate del Texas, le coriste agghindate da governanti delle residenze americane di metà ‘800.

Elisa imbraccia la chitarra per soddisfare le richieste del pubblico: ai napoletani regala “This Knot”, “The marriage” e “Swan”. Uno dei momenti più alti del live è sicuramente quello in cui Elisa intona “A prayer” e “Rock your soul”, due perle del suo repertorio. La seconda parte del live è sicuramente quella più energica e coinvolgente, e la canzone del nuovo album che meglio riesce dal vivo “Maledetto labirinto”, che quasi trasforma il palazzetto in una immensa discoteca.

E ancora “Stay”, “Gli ostacoli del cuore”, “Together”. Lo show si chiude sulle note di “Cure me”, tornando all’inizio della carriera di questa artista che dimostra di essere una delle migliori performer italiane.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Musica

Il Colosseo deserto, le note e le parole del brano “Promettimi” che squarciano il silenzio e sembrano voler strappare una promessa ad un’opinione pubblica...

Festival

Oggi il No Borders annuncia una star internazionale e due star nazionali: saranno Luka Sulic dei 2Cellos, Brunori Sas ed Elisa i primi tre...

Reportage Live

Articolo di Roberta Ghio | Foto di Roberto Finizio In una serata infrasettimanale in una Milano in cui tanto per cambiare piove, mi precipito...

Dischi

Viene annunciata oggi ufficialmente la pubblicazione, prevista per il prossimo 20 giugno, di “BIRDS”, singolo che vede collaborare per la prima volta gli IMAGINE...