Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

N_Sambo – Suspended

N_Sambo ha la neve negli occhi. Il sole nella bocca. Il vento nella testa. I piedi nell’acqua. Le braccia penzolanti, le mani in tasca, il pene nella cerniera lampo. Ho la barba lunga come tu la vuoi. Panta rei, tutto scorre. Più o meno. N_Sambo è giallo. N_Sambo ha comprato un microfono. Ora canta. In inglese. E canta anche bene. Molto bene. N_Sambo con la sua chitarra e il fuzz. E poi il solito polpettone di sintetizzatori. Buonissimo. Carne macinata ovunque. Bellissimo. Tutto ricco. Tutto farcito. Tutto grasso. In un tegame antiaderente ponete l’olio di oliva, unite il polpettone e fatelo rosolare a fuoco lento su tutti i suoi lati, aiutandovi a girarlo con un paio di palette di legno. Una volta rosolato, aggiungete una carota, sedano e funghi. Freschi però. Se non li avete, scendete e comprateli. Sono fondamentali. Lasciate cuocere per qualche minuto, poi versate del vino rosso e due mestoli di brodo. Tempo di cottura, 32 minuti. Si consiglia di accompagnare il piatto con un barattolo di krauti. Perché sono buoni, e perché così ho deciso. Poche domande, mangiate e non rompete i coglioni. Il pranzo è servito. Diceva il buon Corrado. Buon appetito. Si, grazie tante, grazie di tutto, ma oggi non ho fame, e poi la tua cucina è salata. E io ho la pressione alta. E scusami se ti chiamo indie, ma mi stai sul cazzo perché hai il ciuffo, la maglietta a righe e i jeans da frocio.

“Suspended”, dieci tracce, il secondo album a pochi mesi di distanza dall’esordio targato Snowdonia Records (“Sofà Elettrico”). Il mondo perverso di N_Sambo sotto le lenzuola, tra spermini decaduti in guerra, pigiama extra large e morbidissimi cuscini in piuma d’oca. Assolutamente vera. Come piace a me. Gli animalisti mi stanno sulle palle. Da sempre. “Suspended” è Bobby Gillespie che impara il tedesco, sotto la guida spirituale di Barrett, i Primal Scream prodotti da Eno, Newman e Bowie, i veri Primal Scream, quelli più cool, quelli più drogati, quelli che sogni di notte mentre fotti il plaid. I migliori anni della nostra vita, stringimi forte che nessuna notte è infinita. E ora il mondo può anche esplodere. Non me ne frega più niente. Fate un po’ come cazzo vi pare, mi basta godere così. Dovreste gioire di felicità. Dovreste lacrimare sangue. Tutti. “Suspended” è “XTRMNTR”, solo registrato a Livorno, solo in versione italiana, solo cantato da N_Sambo, solo scritto, suonato e arrangiato in Italia. “Suspended” è electro pop, è Nico Sambo in persona, è la sua evoluzione, è la scimmia che diventa uomo, è Adamo che scopa con Eva, è l’uomo che va sulla Luna. Più realisticamente, il primo amplesso.

Francesco Diodati

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Recensioni

Nico di Livorno. Nico, lo Zar d’Italia. Nico, al terzo atto. N_Sambo, Volume 3. N_Sambo alla terza prova, “Argonauta”. Livorno in acido, ancora di...

Recensioni

Prete Criminale e Dino Draghen. Un’altra volta. Senza limiti. Senza pudore. Facce da culo, niente è perduto, tutto è perduto. Moriremo tutti. E poi...

Recensioni

Gimme five, all right. Dammi la mano e stringiamoci a corte, perché l’Italia siamo noi, l’Italia è roba nostra. Populisti del cazzo. Nazionalisti del...

Recensioni

Banalmente, Dani Male è un virus. Un po’ molesto, appiccicoso, selvaggio, viscido. Dani Male è l’italiano medio che canta sotto la doccia fiero della...