Connect with us

Hi, what are you looking for?

Dischi

MEGANOIDI: esce il 6 marzo il settimo album “Mescla”

Condizione è il singolo che anticipa il nuovo disco dei Meganoidi, ‘Mescla’, missato e masterizzato con Nicola Sannino, presso il Tabasco Recording Studio di Sori (GE), e in uscita il 6 marzo. Un brano energico e con una linea vocale molto incalzante nel quale fanno capolino le prime sfumature funk che caratterizzano il sound dell’intero album.

Scritto da Luca Guercio (trombettista e chitarrista della band) assieme a Davide di Muzio (cantante), il brano parla di come la lucidità e la limpidezza possano essere un traguardo straordinario solo dopo aver fatto i conti l’oscurità. Dal punto di vista musicale, il pezzo riprende l’ispirazione rock a cui i Meganoidi ci hanno piacevolmente abituati nel corso della loro carriera ma al contempo ci introduce alle nuove incursioni funk che caratterizzano ‘Mescla’.

‘Mescla’ è il settimo disco dei Meganoidi, in uscita il 6 marzo 2020. Scritto da Luca Guercio (trombettista e chitarrista della band) assieme a Davide di Muzio (cantante), è stato registrato, mixato e masterizzato presso il Tabasco Recording Studio di Sori (GE) assieme a Nicola Sannino, prezioso collaboratore ormai parte integrante della squadra.

A due anni dalla pubblicazione di “Delirio Experience”, l’album che ha celebrato i 20 anni di carriera della band genovese, ‘Mescla’ incarna la predisposizione naturale dei Meganoidi alla sperimentazione musicale attraverso dieci tracce che abbracciano nuove sfumature funk.

L’inizio della tracklist è all’insegna del rock puro con un brano che sfocia in un finale dal sapore cantautorale; nella seconda invece, ’Condizione’, fanno già capolino incursioni funk presenti nell’intero lavoro (si pensi in particolare a ‘Non indugio’ o ‘Il mio nome’). Non mancano le chitarre e percussioni incisive, i riff e le progressioni strumentali a cui la band ci ha piacevolmente abituati negli anni e lo spazio per il groove di brani come ‘Toast e Champagne’ o quello per altri più melodici (‘Persone Nuove’ o ‘1982’). Concepito e scritto tra la primavera e l’estate del 2019, l’album è incentrato sulla necessità di tenere sempre viva la voglia di ricerca interiore: un invito a riflettere su sé stessi, migliorarsi e conoscersi e, allo stesso tempo, in un periodo storico in cui l’intolleranza è spesso protagonista, un invito a conoscere l’altro, tenendo sempre acceso il desiderio di contaminazione e condivisione culturale. In ‘Mescla’, infine, si riflette su quanto siano importanti, soprattutto nella società contemporanea, la lucidità, la capacità di convivere con i propri successi e insuccessi, la consapevolezza di sé.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Interviste

Intervista di Serena Lotti E’ da poco uscito Mescla, il nuovo album dei Meganoidi, registrato, mixato e masterizzato presso il Tabasco Recording Studio di...

Festival

Si arricchisce giorno dopo giorno il cast di “Un concerto per Genova”, evento che si terrà il 17 e il 18 novembre all’Rds Stadium di Genova...

Tour

Esce oggi “Gocce“, il secondo singolo estratto da “Delirio Experience”, sesto lavoro sulla lunga distanza dei Meganoidi, uscito il 16 febbraio 2018. Il brano, una rock...

Musica

“Delirio Experience”, il sesto lavoro sulla lunga distanza dei Meganoidi esce oggi 16 febbraio 2018. La band ligure, consacrata come uno dei gruppi musicali...