Connect with us

Hi, what are you looking for?

Musica

GIONATA MIRAI esordisce in veste solista con un disco strumentale di sola chitarra acustica

Il chitarrista de Il Teatro degli Orrori esordisce in veste solista con un disco strumentale di sola chitarra acustica: fingerpicking dall’attitudine hardcore.

Prevista per fine Settembre l’uscita del primo lavoro in solitaria di Gionata Mirai, chitarrista de Il Teatro degli Orrori e leader dei Super Elastic Bubble Plastic.

Il disco vede Gionata per la prima volta alle prese con la chitarra acustica 12 corde suonata in stile fingerpicking, retaggio delle lezioni di chitarra classica prese in gioventù e dell’amore per chitarristi come John Renbourn e Leo Kottke.

Le tracce dell’album sono tutte volutamente strumentali, perché a detta dello stesso musicista “il livello della comunicazione, questa volta, non ha a che fare con le parole, con le lingue o con dei codici formali”, mentre l’attitudine è hardcore “nel senso ‘antico’ del termine, quindi veloce, breve, scarno nel suono, intricato nella costruzione, ma semplice nella tecnica che lo compone”.

Written By

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: » GIONATA MIRAI esordisce in veste solista con un disco strumentale … – rockON.it - News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Network

facebook logo
instagram logo
twitter logo
flickr logo
youtube logo

Prossimi Concerti

Pistoia blues 2022

Instagram

Scopri anche...

Dischi

Dopo la storica militanza ne Il Teatro Degli Orrori, Pierpaolo Capovilla pubblica il brano apripista del suo nuovo progetto PIERPAOLO CAPOVILLA E I CATTIVI...

Reportage Live

Dopo una prima serie di date tra Ottobre e Dicembre 2015, torna il Teatro degli Orrori con una serie di date per presentare il...

Tour

La band presenterà i brani del loro ultimo omonimo album “Il Teatro degli Orrori”, uscito ad ottobre 2015 per La Tempesta. Il disco è...

Metal

Forse in pochi ricorderanno l’ormai lontano progetto veneziano degli Euthanesia e non a tutti sarà capitato di vivere l’esperienza dei live fulminei e violentissimi...