Connect with us

Hi, what are you looking for?

Dischi

Legacy Recordings annuncia l’uscita in vinile di Willie Nelson, Jimi Hendrix e David Bowie per il RSD 2022

Legacy Recordings, divisione Catalogo di Sony Music Entertainment, annuncia 
un’altra sensazionale line-up di vinili in uscita per il RSD-Record Store Day, l’evento musicale annuale che si svolge presso tutti i rivenditori indipendenti aderenti all’iniziativa.

Il Record Store Day è stato concepito nel 2007 da proprietari e dipendenti di negozi di dischi come una celebrazione della cultura che circonda i quasi 1400 negozi di dischi indipendenti negli Stati Uniti e migliaia di negozi simili in tutto il mondo.

Willie Nelson – Live At Budokan
Nel 1984 Willie Nelson era all’inizio della sua popolarità, dopo aver collezionato 16 successi country al n. 1 nel decennio precedente e aver attraversato più volte le classifiche pop, recitando in una serie di film di successo e diventando una delle figure più riconosciute della cultura popolare.
Ha unito i fan di tutti i generi e di tutte le generazioni, i suoi spettacoli dal vivo erano già diventati leggendari!
Nel febbraio dello stesso anno si esibì a Tokyo per dare il via a un tour di cinque città che segnò la sua prima esibizione in Giappone, dimostrando quanto il suo successo fosse ormai globale.
I primi spettacoli si tennero al Budokan, la leggendaria sala di arti marziali, e lo show del 23 febbraio fu registrato e filmato per essere trasmesso ma alla fine fu pubblicato solo come laserdisc in Giappone.
Tuttavia, il video non è mai stato distribuito altrove e l’audio non è mai stato pubblicato… fino ad oggi! In esclusiva su vinile per i rivenditori indipendenti che partecipano al RSD Black Friday, questa performance trova Willie and Family in un momento monumentale della loro potenza e comprende un set di 27 canzoni, pieno di successi, su due LP.

The Script – Tales From The Script: Greatest Hits
I The Script celebrano un viaggio che ha visto cinque album #1 nel Regno Unito, sei miliardi di streaming e oltre due milioni di biglietti venduti con l’uscita dell’album di greatest hits Tales From The Script.
Tales From The Script raccoglie tutti i più grandi successi e i brani preferiti dai fan tratti dai loro sei album fino ad oggi realizzati.
L’album mette in risalto i classici del catalogo del trio, includendo brani del calibro del #1
“Hall of Fame” (con la partecipazione di will.i.am) e i successi da Top 10 “The Man Who Can’t Be Moved”, “For The First Time” e “Superheroes”.
Include anche momenti emblematici e punti fermi del loro dal vivo, tra cui “Breakeven”, il loro singolo di debutto “We Cry” e “Rain”.

Jimi Hendrix – Burning Desire
Burning Desire fa parte delle pubblicazioni “bootleg” autorizzate di Jimi Hendrix della Dagger Records.
Mixata da Eddie Kramer, la raccolta presenta esempi convincenti delle notevoli esplorazioni creative di Jimi Jimi nel 1969 e all’inizio del 1970. All’ombra di Electric Ladyland, l’originale Jimi Hendrix Experience faticava a rimanere un’unità coesa, e l’incessante ricerca creativa di Jimi di Jimi avrebbe portato a sessioni sperimentali con il bassista Billy Cox e il batterista Buddy Miles e a tentativi ambiziosi di integrare nuovi elementi musicali.
In queste registrazioni in studio, si ascolta Jimi mentre sviluppa materiale nuovo ed entusiasmante come “Ezy Ryder”, “Cherokee Mist”, “Villanova Junction Blues”, “Izababbia”. Junction Blues”, “Izabella” e “Burning Desire”.
Burning Desire è stato originariamente pubblicato su CD solo per corrispondenza, mentre l’unico LP è stato pubblicato su vinile nero per un precedente Black Friday.
Il doppio LP sarà ora disponibile per la prima volta, stampato su vinile traslucido arancione e rosso da QRP come parte della nuova serie RSD Encores, che rivisita le uscite più popolari della storia.

David Bowie – The Next Day Extra
The Next Day Extra contiene vari outtakes e remix dell’album The Next Day di David Bowie. Nell’estate del 2013, le canzoni inedite – “Atomica”, “The Informer”, “Like A Rocket Man” e “Born In A UFO” – sono state finalmente completate dopo essere rimaste incompiute durante le sessioni dell’album principale. Sono stati aggiunti due remix, “Love Is Lost” (Hello Steve Reich Mix di James Murphy per la DFA), un’opera di dieci minuti di James Murphy degli LCD Soundsystem, e il Venetian Mix di “I’d Rather Be High”, oltre alla bonus track giapponese “The Informer”.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Network

instagram logo
facebook logo
twitter logo
flickr logo
youtube logo

Instagram

Queen Extravaganza
20 Mar 23
Firenze
Starset
21 Mar 23
Milano
Ben Böhmer
21 Mar 23
Milano
Cécile McLorin Salvant
21 Mar 23
Roma
Queen Extravaganza
21 Mar 23
Jesolo

Scopri anche...

Eventi

Lazarus, l’opera rock che David Bowie ha scritto insieme al drammaturgo irlandese Enda Walsh, va in scena per la prima volta in Italia al...

Dischi

Quasi trecento le pubblicazioni annunciate dall’industria discografica in uscita il 22 aprile per il Record Store Day, l’iniziativa americana che quest’anno in Italia festeggia il primo decennale. Edizioni speciali di...

Dischi

‘Ziggy Stardub’ uscirà il 21 Aprile per la Easy Star Records, con featuring di artisti affermati come Macy Gray, Steel Pulse, Fishbone, The Skints...

Arte

La mostra “David Bowie | Steve Schapiro: America. Sogni. Diritti” (1° dicembre 2022 – 26 febbraio 2023, Archivio di Stato, Torino) racconta il momento...