Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Reportage Live

Reportage Live: JAPANDROIDS + Be Forest in concerto a Padova

I Japandroids a Padova? No no, fermi tutti! Non-è-possibile. Sogno o son desto? Scoprire che ci sono ragazzi appassionati di musica pura e cruda anche nel capoluogo patavino mi lascia impietrito. Si perché il duo canadese dal vivo spacca il didietro.
Sudore e r’n’r. Vecchio stile insomma. Gente che sale sul palco, saluta, ringrazia e poi ti spappola il cervello. Una batteria, mille amplificatori, millemila distorsioni, due voci e volumi da vero concerto. Stop. E fanno pure sold-out al Bastione Alicorno. Luogo incredibilmente bello (seppur l’acustica non sia perfetta, ma chi se ne frega in fondo) dentro le mura cinquecentesche di Padova, a cinque minuti a piedi dal centro città.

Ad aprire il loro concerto gli italianissimi e bravissimi Be Forest. Suoni eterei, voci suadenti, tutto calibrato al millimetro in una full-immersion di atmosfere new wave, sognanti e mai banali [voto 8].

Ma appena partono i Japandroids (Brian King e David Prowse sono di Vancouver) l’atmosfera si scalda. Il disco suona benissimo: 8 pezzi, mezz’oretta di adrenalina. I tipi davanti a me sanno anche tutti i testi a memoria. Il disco, Celebration Rock, è bellissimo. E dal vivo le chitarre ti perforano lo stomaco, altissime. Per fortuna. Finalmente anche: questi concerti con i volumi da terza età mi hanno rotto. Parte il pogo ad un certo punto. Con The House that Heaven Built mi scende pure una lacrima: almeno mille visualizzazioni su Youtube sono mie e sentirmela sbattere in faccia così non ha prezzo.
Batteria potente, cori punk, chitarre un po’ shoegaze ma sempre distortissime ed efficaci, un live di circa un’ora e mezza. Ecco il concerto dei Japandroids, che in due spaccano come fossero in sei.

Bravi i ragazzi del Looop, il coraggio di una programmazione non scontata ha pagato e grazie per aver portato i canandesi.

Alberto Bettin

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Reportage Live

Articolo di Giulio Taminelli Il ritorno della band di Till Lindemann in Italia con il loro Stadium Tour, partito nel 2019 come tour promozionale...

Reportage Live

Foto di Cesare Veronesi e Luca Moschini Gli Ska-P, attivi da oltre 20 anni, sono una tra le formazioni ska più famose e rispettate...

Reportage Live

Nella cornice suggestiva del Parco della Musica, il gruppo irlandese ha infiammato gli animi dei fan in una fresca serata d’estate.

Concorsi

L’estate 2022 si prepara ad accogliere il ritorno degli Skunk Anansie, una delle rock band britanniche più famose di tutti i tempi, attesi in concerto...