Connect with us

Hi, what are you looking for?

Musica

È morto Keith Flint, il cantante dei Prodigy aveva 49 anni

È morto Keith Flint (Braintree, 17 settembre 1969 – Great Dunmow, 4 marzo 2019). Il cantante dei Prodigy. Aveva solo 49 anni ed è stato trovato nella sua casa in Inghilterra.

Per ora le autorità di polizia non stanno trattando il caso come sospetto, lo stesso Liam Howlett, mente della band parla di suicidio nel post dei The Prodigy su Instagram.

Le parole che i The Prodigy hanno condiviso su Instagram:
The news is true , I can’t believe I’m saying this but our brother Keith took his own life over the weekend ,
I’m shell shocked , fuckin angry , confused and heart broken ….. r.i.p brother Liam #theprodigy

La notizia è vero, non ci posso credere ma il nostro fratello Keith si è suicidato questo fine settimana. Sono scioccato e arrabbiato, confuso e con il cuore a pezzi… Riposa in Pace fratello.

Le parole che i The Prodigy hanno condiviso su Twitter:
It is with deepest shock and sadness that we can confirm the death of our brother and best friend Keith Flint. A true pioneer, innovator and legend. He will be forever missed.
We thank you for respecting the privacy of all concerned at this time.

È profondo shock e tristezza che possiamo confermare la morte del nostro fratello e migliore amico Keith Flint. Un vero pioniere, innovatore e leggenda. Vi ringraziamo per il rispetto della privacy di tutti gli interessati in questo momento.

[embedvideo id=”wmin5WkOuPw” website=”youtube”]

Flint nasce e cresce nell’Essex, a Braintree, dove frequenta la Alec Hunter High School. In seguito frequenta la famosa Boswells School of Performing Arts. Alla fine degli anni ottanta incontra il DJ Liam Howlett ad un rave party ed esprime il suo apprezzamento per i suoi gusti musicali. Dopo aver ricevuto un mixtape dallo stesso, Keith, entusiasta, insiste sul fatto che avrebbero dovuto lavorare insieme ad un progetto musicale, insieme a Leeroy Thornhill, amico di Keith.

Nel 1990 inizia così l’avventura artistica dei The Prodigy. Inizialmente Flint era uno dei due ballerini del gruppo, ma nel 1996 cominciò la sua carriera di vocalist nel singolo Firestarter. Il video mostrava il nuovo look punk di Flint.

Nell’album Invaders Must Die (2009) Flint canta in varie tracce, tra cui Omen, Take Me to the Hospital, Run with the Wolves, Piranha e Colours.

Foto Credits: Emanuela Vigna

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Musica

Articolo di Serena Lotti Al giorno di quaraantena numero 14 abbiamo un pò perso di vista il senso della realtà. Tra video chiamate con...

Reportage Live

Articolo di Marco Garzelli | foto di Margherita Bandini Sono da poco passate le 21.30 quando il grande telo che copre il palco svela la...

Reportage Live

Day 2 decisamente bagnato, ma il pubblico dell’Home Festival si è fatto coraggio e armato di k-way e qualche ombrello ha affrontato le intemperie...

Concerti

The Prodigy annunciano un tour europeo il prossimo autunno, in occasione dell’uscita del loro settimo album in studio No Tourists (BMG), che uscirà il...