Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tour

FRANCO BATTIATO: 8 concerti a Luglio (4 con l’Orchestra Arturo Toscanini e 4 con il progetto Joe Patti)

FRANCO BATTIATO: torna dal vivo il prossimo mese di luglio con SHORT SUMMER TOUR 2014, quattro concerti con l’Orchestra Arturo Toscanini e quattro concerti con Joe Patti, il progetto di musica elettronica sperimentale.

Concerti con l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini:
Venerdi 11 Luglio – MAROSTICA (VI), Piazza degli Scacchi (compra i biglietti)
Lunedi 14 Luglio – ROMA, Centrale Live (compra i biglietti)
Martedi 15 Luglio – SIENA, Piazza Duomo (compra i biglietti)
Giovedi 17 Luglio – MILANO, Alfa Romeo City Sound (compra i biglietti)

Concerti con il progetto Joe Patti (experimental live group)
Giovedi 24 Luglio – TORTONA (AL), Arena Derthona Festival (compra i biglietti)
Sabato 26 Luglio – MARINA DI PIETRASANTA (LU), La Versiliana (compra i biglietti)
Domenica 27 Luglio – OSTUNI (BR), Foro Boario
Lunedi 28 Luglio – TRANI (BT), Piazza della Cattedrale

Il prossimo luglio ci sarà modo e tempo di incontrare dal vivo la musica di Battiato in otto concerti con protagonisti e scenari diversi e con alcune interessanti sorprese.

I primi quattro concerti di luglio (l’11 a Marostica (Vi), il 14 a Roma, il 15 a Siena e il 17 a Milano – vedranno Battiato esibirsi con l’accompagnamento dell’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini, che già lo aveva affiancato in passato e nelle due date con Antony and the Johnsons lo scorso settembre. A loro si aggiungeranno alcuni musicisti del gruppo di Battiato, come Davide Ferrario (chitarre), Carlo Guaitoli (pianoforte e direzione orchestra) e Angelo Privitera (tastiere e programmazione). Il programma sarà incentrato sulla produzione ispirata al misticismo e alla spiritualità: scorreranno così, tra gli altri, brani come “L’ombra della luce”, “Oceano di silenzio”, “Lode all’inviolato”, “E ti vengo a cercare” accanto ad alcuni estratti delle opere scritte da Battiato e altre musiche che abbiano affinità con il tema.

I quattro concerti con l’orchestra saranno aperti da una eccezionale prima assoluta, l’esecuzione di un concerto per santur – strumento a corde della tradizione classica iraniana – violoncello e archi di Lamberto Curtoni, giovanissimo musicista piacentino allievo del violoncellista Giovanni Sollima, le cui composizioni vengono eseguite da superstar della musica classica come i violinisti Yuri Bashmet e Gidon Kramer. Sarà proprio Lamberto Curtoni a suonare il violoncello, affiancato da Alireza Mortazavi al santur e dagli archi della Filarmonica Toscanini.

Lo scenario cambia completamente per gli altri quattro concerti in programma a luglio, rispettivamente a Tortona (Al) il 24 luglio e a Marina di Pietrasanta (Lu) il 26 luglio, il 27 luglio ad Ostuni ed il 28 luglio a Trani, concerti che Battiato affronterà con il progetto Joe Patti (experimental live group). A farla da padrone sarà qui la musica elettronica, da sempre uno dei grandi amori di Battiato, con tutti i riferimenti alla sua produzione anni ’70 (e ad album come “Fetus”, “Pollution”, “Sulle corde di Aries”, “Clic” e “M.lle le gladiator”) e alcune improvvisazioni. Per questo concerto Battiato si presenterà sul palco con sintetizzatore, tastiera e pianoforte, accompagnato dal suo inseparabile ingegnere del suono Pino “Pinaxa” Pischetola qui ai live electronics e dal pianista Carlo Guaitoli, non mancheranno le canzoni rivisitate in questa formazione.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Concerti

Il punto di forza artistico di Franco Battiato è sempre stato la sua vastità e trasversalità. Non solo quella dei generi che ha attraversato,...

Musica

E’ morto Franco Battiato, all’anagrafe Francesco Battiato (Ionia – Catania, 23 marzo 1945 – Milo, 18 maggio 2021): è stato un cantautore, compositore, musicista,...

Dischi

I suoni erano inauditi, ma facevano parte di me. Rarefazioni che avevo pur vissuto, anche se mai trovate espresse nel panorama musicale che mi...

Dischi

Nel lontano 1988 Franco Battiato era ancora uno dei pochissimi cantanti italiani che non avesse ancora pubblicato un disco dal vivo. Decise di farlo...