Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

PLUG OUT HEAD: il track by track del nuovo EP “Apocalyptic Dream”

I reggini Plug Out Head sono tornati con un nuovo EP, intitolato Apocalyptic Dream. Un lavoro che parte da una base punk rock per esplorare sound più morbidi, come nell’alternative rock di Addiction o della title track, ma anche sound più duri come nell’hardcore di Mad Wolf.

Ci siamo fatti raccontare direttamente con le loro parole le storie e i dettagli che stanno dietro alle sei tracce del disco!

Music to Me

Il titolo dice tutto della canzone. Esprime ciò che proviamo per la musica e come lo esprimiamo: “la musica per me è come l’aria che respiro, scorre dentro le mie orecchie e mi fa sentire vivo. È l’unica sostanza dalla quale sono dipendente, scorre nelle mie vene e tiene il mio cuore accordato”. È una traccia punk rock che, insieme a Here in the South, si avvicina molto allo stile del nostro primo album, Milkshake. Piccola chicca: al nostro cantante, Bruno, piace imitare i vari strumenti musicali con la voce, facendone il verso: qui allora ha voluto inserire un “assolo di chitarra vocale” insieme all’assolo di chitarra vero e proprio.

Here in the South

Questa traccia parla della voglia di andarsene dalla propria città, che ha tanti problemi e non offre nessuna possibilità di crescita, con la speranza di “trovare un nuovo posto da chiamare casa”. Non per nulla nel bridge del pezzo c’è uno scambio di battute in dialetto reggino che riassume quella che è la situazione di Reggio Calabria: non cambia mai nulla.

Addiction

Questo è un pezzo sul quale abbiamo lavorato parecchio e del quale siamo molto fieri. Parla, come dice il titolo, di dipendenza: da alcol, sigarette, droghe, una relazione tossica… qualsiasi cosa. Il protagonista non riesce a smettere in nessun modo e, anche se ci prova con tutta la sua forza di volontà, alla fine rimane comunque intrappolato in quella “ragnatela”. È una canzone che parte in maniera molto calma, per poi continuare a crescere fino al primo ritornello, ed esplodere nell’outro che è una cosa pazzesca.

Apocalyptic Dream

Il brano che dà il titolo al disco è un pezzo molto cupo per il quale ci siamo ispirati al sound degli Smashing Pumpkins, e inizialmente era la canzone che ci piaceva di meno dell’intero EP, anche se poi registrandola e arrangiandola è venuta fuori convincente come è ora. Nasce anche a grazie a una piccola “maniacalità” di Bruno: spesso ci scambiamo note vocali, video e idee per nuovi pezzi, e lui ci tiene tantissimo a salvarli e archiviarli tutti. Un giorno riguardando i vecchi file abbiamo trovato questo video del 2013 dove il nostro chitarrista Davide suonava un riff di chitarra in accappatoio, seduto sul letto, e appena sentimmo quel riff venne subito l’ispirazione per cominciare a lavorare su quella che oggi è Apocalyptic Dream. Il pezzo è il seguito spirituale di Afterlife, traccia presente nell’album Milkshake.

Just a Mask

Il pezzo è il più “vecchio” tra quelli dell’EP, nel senso che è stato pubblicato nel 2018 con anche un lyric video che potete trovare su YouTube. È una canzone cattiva sia nel testo che nella musica. È una litigata, uno sfogo, un’enorme incomprensione e, alla fine, una liberazione.

Mad Wolf

Il singolo che ha anticipato l’uscita dell’EP è non solo la traccia di chiusura ma anche la canzone più aggressiva del disco, con il suo sound hardcore più che punk rock, e la sua durata di appena un minuto e mezzo: breve ma incisiva. Parla di un “bravo ragazzo”, immaginato come un lupo umanizzato, che viene trattato male da tutti: nonostante le buone maniere e l’educazione, alla fine è costretto a combattere dalla società che lo circonda. Quello che vogliamo dire è di non rompete le palle a quelle persone calme, pacate e educate che vi sembrano deboli… e se qualcuno vi fa dei torti uno dietro l’altro, a un certo punto bisogna reagire e combattere!

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...