Connect with us

Hi, what are you looking for?

Recensioni

“ASSsolutamente”, l’esordio pop-rock di Bruno Caruso

Dopo l’esperienza alla voce con i Dukin Hash, Bruno Caruso torna sulla scena con un progetto solista che miscela il rock al pop un po’ alla maniera di Ligabue, un po’ alla Vasco Rossi, quegli ibridi che cercano il compromesso fra la musica più impegnata e le chart.

Asssolutamente”, album con cui Caruso esordisce da solista, è un lavoro autobiografico, dove è la voglia di riscatto, sia sociale che personale, a farla da padrone.

Registrato presso l’Ecko-Sound Studio di Roma, e mixato e masterizzato da Mauro Pala, il punto di forza dell’album sta di sicuro nella eccelsa esecuzione da parte dei musicisti, Dario Benedetti alle chitarre, Simone Di Leo al basso e Camillo Alberini alla batteria, e negli arrangiamenti, curati insieme a Roberto Picerni.

A parte ciò, a livello compositivo “Asssolutamente” non apporta nulla di estremamente innovativo: i brani sono semplici, il cantato è spesso sopra le righe, eccessivamente pregno di modulazioni che, alla lunga, possono infastidire.

Asssolutamente” è un album per tutti gli amanti del genere, che cercano un po’ di energia all’interno di brani pop e orecchiabili.

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...